10 novembre 2012 • Nessun commento

A cena da Pane e Olio fra i vini spagnoli

Mangiare fuoriRistoranti

Qualche sera fa (giovedì scorso) sono stata a cena da Pane e Olio, minuscolo ristorantino vicino al Parterre. Da circa 6 mesi ha cambiato gestione e lo volevo provare. L’occasione è stata una cena a tema, organizzata dal buon vecchio caro Sabino, con i vini spagnoli di Ontañón, azienda che proviene dalla regione vinicola della Rioja, nella Spagna centro-settentrionale.

Il ristorante è minuscolo, diciamo 20 coperti? forse poco più, perciò riempirlo è stato facile (fra l’altro pensavo a tutte le volte che mi chiedono un posto per una cena privata o un compleanno…). L’atmosfera era piacevolmente intima.

Il menù concordato – a 35 € – prevedeva vari piatti in abbinamento ai vini spagnoli del produttore, presente con noi in sala. Il tizio era davvero simpatico e con il suo italiano un po’ spagnoleggiante ci ha intrattenuto fra un piatto e l’altro.

Cosa abbiamo mangiato?

Abbiamo iniziato con una schiacciatina fatta in casa con un alice alla quale è seguita una delicata vellutata di zucca con Crutin al tartufo e tegoline di pane.

Accompagnata da un Vetiver bianco, vendemmia 2009. Molto intenso e con una buona persistenza in bocca.

Il secondo primo era un risotto ai porcini, stavolta con Ontanon “ecologico” 2009. In realtà in spagnolo ecologico vuol dire biologico/biodinamico (non trovate che sia molto più chiaro?).

Io ero già piena e quindi quando è arrivato il maialino ripieno (accompagnato da patate) l’ho appena assaggiato, era molto coreografico! Il vino in abbinamento era l’Ontanon Gran Reserva 2001, di gran colore (e si vede) e di corpo, con affinamento di 24 mesi in Barrique.

Il dolce era un tortino di mele (ottimo) con gelato al miele e alloro (un po’ troppo saporito per i miei gusti), accompagnato da un ottimo vino dolce: Marco Fabio Moscatel de grano menudo.

Per info sui vini: http://www.ontanon.es/

Per info sul ristorante:

Pane e Olio
via Faentina, 2r – Ponte Rosso – FI
tel. 055488381 – www.paneeolio.it

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz