9 ottobre 2013 • 9 commenti

Amblé: di primo acchito

Bar e pausa pranzo

Qualche giorno fa sono stata finalmente a pranzo in questo posto di cui avevo tanto sentito parlare. Nascosto in una piazzettina semi sconosciuta, ma a pochi metri da Ponte Vecchio, Amblè è un locale per pranzare o spiluzzicare qualcosa, molto originale, con uno stile così poco fiorentino. Sembra quasi di stare all’estero! La mia amica Michela ne aveva lamentato i tempi rallentati, mentre il mio amico Roberto che lavora lì dietro ne era entusiasta. Non so quante volte mi sono detta ora ci vado! Ma cos’ha di tanto particolare?

amble firenzeInnanzitutto l’arredamento: sia fuori con le sdraio da spiaggia, sia dentro con le poltrone (era l’ora che qualcuno capisse la comodità di sedersi su una poltrona, stile Starbucks, ma possibile che tutti i bar a Firenze facciano sedie di design poco invitanti alla sosta?), i tavolini, gli sgabelli. Ma la cosa ganza è che è tutto in vendita!
bar con poltrone firenzeCome recita il claim del locale: “New Food Old Furniture”, qui si trova cibo preparato all’istante e vecchi mobili e accessori vintage, che sono tutti prezzati con una simpatica etichetta, dotata di fenicottero rosa, il loro logo (chiedetegli il perché).
20131009-190732.jpgE cosa si mangia qui? alcuni piatti del giorno (insalata con ingredienti fantasiosi o petto di pollo ripieno) oppure i tramezzini. Vi forniscono una lunga lista dove potete scegliere il tipo di pane (bianco o ai cereali), la maionese (normale, light, vegan), e i condimenti. E loro lo preparano sul momento. Ah, non hanno acqua in bottiglietta ma solo a bicchiere. Che bravi!
20131009-190712.jpg
Io ho preso un gustosissimo tramezzino di pane nero ai cereali con salmone, pomodori gialli e olive taggiasche. Ottimo!
20131009-190742.jpg
Comodamente seduta in poltrona ammiravo fuori, mentre davanti a me troneggiavano 2 simpatici mappamondi, entrambi in vendita.
bar carino in centro a Firenze
Su una parete frutta e verdura fresca (in vendita? o forse la usano per preparare qualcosa).
20131009-190816.jpg
Nel complesso il locale è simpatico, frequentato da gente un po’ modaiola alternativa (quelli che i giornali definiscono hipster) più qualche turista.
20131009-190824.jpg
Hanno anche una seconda saletta interna, anch’essa arredata in modo simpatico e con diversi oggetti incredibili in vendita.
tramezzino in centro
Quanto si spende? in teoria 3.50 € per il tramezzino base, ma io alla fine ho speso 5.80 € e guardando lo scontrino ho visto 80 centesimi era l’acqua (un bicchierone grande) quindi ho dedotto di aver speso 5 € per il tramezzino. Un po’ caro. Forse con gli ingredienti extra? boh…
Comunque il posto è carino, lo consiglio.

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

9 Comments on "Amblé: di primo acchito"

Sort by:   newest | oldest | most voted
Katia
Guest
:))) Sono un po’ stupita nel leggere qui, da un altro punto di vista, qualcosa che per me è pane quotidiano: style, vintage, food and design, “oggetti incredibili” sono influenze dal design nordico, mobili recuperati in legno, trofei, mappamondi… alcuni oggetti anche un po’ passati (nel senso molto visti l’annno scorso, il trend dei complementi anche vintage si rinnova ogni anno…) intravedo statuette che potrei pescare da da siti sul granny chic. Un po’ di disordine… un tentativo mal riuscito di copiare qualcosa che è molto presente all’estero o una bella novità anche per noi? Devo andarci! Poi ti dico… Read more »
Francesca
Guest
Concordo su Katia per quanto riguarda il già visto di alcuni oggetti. L’idea è nuova per Firenze e senz’altro carina ma sinceramente la riuscita un po’ meno.. Ci sono stata tre volte, Con la frutta e la vedrura esposta preparano centrifughe e devo ammettere che i tramezzini sono abbastanza gustosi pero’ sinceramente l’atteggiamento dei proprietari mi e’ piaciuto veramente zero! Addirittura l’ultima volta, proprio “l’ultima” per me, alle 12 di sabato quando abbiamo chiesto di poter ordinare (io, mio marito e mia figlia di 18 mesi) ci è stato risposto in maniera veramente sgarbata che prima di noi doveva mangiare… Read more »
Ilaria
Guest
Ho letto e riletto i commenti positivi e negativi su Amblè e li trovo tutti ovviamente personali e magari nati da episodi che non possono essere metro di giudizio di un’idea, di una ricerca, di una famiglia che si sedia ad un progetto lo persegue e lo realizza in una città come Firenze refrattaria alle novità! Questo a parte considero Amblè una parte della casa di ognuno di noi che si trasforma, ti accoglie, si mostra in pigiama o in abito da sera!!!! Trovo sia una famiglia che si mette in gioco ogni giorno e apre a noi le sue… Read more »
David
Guest
Concordo a pieno con la recensione. Unica puntualizzazione è che per il salmone, di loro produzione (fantastico!!), nel menu è prevista la maggiorazione di un euro (credo di aver svelato il mistero del conto). Sono invece piuttosto stupito dei commenti. Io ci sono stato molte volte. A me Amble’ sembra decisamente qualcosa di non visto a Firenze. Gli arredi e l’oggettistica in vendita rendono l’ambiente caldo ed in continua evoluzione. Il tramezzino fatto con prodotti di prima qualità rappresenta senz’altro un’altra novità. Il personale con me è sempre stato carino e professionale. Nel complesso trovo questo posticino un adorabile oasi… Read more »
Giulia
Guest

Provato un sabato a pranzo..il posto è veramente molto molto bello così come le idee sui panini fatti sul momento, ingredienti freschi e insoliti ecc
Peccato per l’atteggiamento del personale eccessivamente “snob” (di posti così nelle principali città ce ne sono diversi) che non riesce a metterti a proprio agio. Non semplicissimo capire come segnare le ordinazioni sul foglietto, a me è stato risposto “così non ci capisco niente però, ora ti faccio vedere come si fa per la prossima volta”……non so se ci sarà una prossima volta…

Irene
Guest
Sinceramente non capisco tutti questi commenti negativi! Il posto è molto carino e curato e in centro a Firenze non ci sono posti così! Inoltre ho apprezzato molto il fatto che se ti siedi non aumentano i prezzi come in tutti i posti in centro e che i tramezzini sono fatti al momento con prodotti freschissimi. Trovo veramente spiacevole che la gente possa scrivere dei commenti del genere ..addirittura c’è chi parla senza mai esserci stato. Io ci vado molto spesso e ho capito che questo è un locale che non è stato creato da un architetto seguendo i trend… Read more »
wpDiscuz