21 novembre 2018 • Nessun commento

Brunch kid-friendly all’Helvetia Bristol

In Evidenza

Due domeniche fa sono stata a (ri)provare il brunch dell’Helvetia & Bristol, hotel 5 stelle nel cuore di Firenze, che si svolge nel suggestivo giardino d’inverno.

Rispetto a quando sono andata l’ultima volta (gennaio 2017), sono cambiate alcune cose sia nell’allestimento e nella proposta della parte gastronomica, che in altri dettagli, non ultimo la maggior attenzione ai bambini. C’ero già stata con Oliver piccolo, ma ora ho potuto constatare che sono ancora più kid-friendly di allora.

Kids Room per il brunch

Novità di quest’anno è la kids room. Una stanza dedicata ai bimbi con proiezione di cartoni animati e un piccolo tavolino di snacks. In questo modo, dopo aver mangiato a tavola con i genitori, i piccoli possono stare in uno spazio pensato non solo per guardare lo schermo, ma anche meno vincolante dal punto di vista degli spostamenti, e quindi anche più adatto a loro. Ovviamente la stanza è presidiata da una persona che si assicura che i bambini stiano bene o che ti viene a chiamare se c’è bisogno. Purtroppo quando siamo andati noi, nostro figlio era l’unico bambino presente! Ma lui non si è scomposto più di tanto e dopo aver riempito la pancia di wurstel, uova, affettati e crostini, si è goduto una proiezione privata di Cars.

Il Brunch: dal dolce al salato

Veniamo ora alla parte interessante per i foodie che mi seguono: il cibo!
La loro proposta è “The Original American Brunch“.

Rispetto ad altri brunch disponibili a Firenze, questo è innanzitutto breakfast e poi lunch. Ovvero si parte dal dolce con una grande varietà di torte, brioches (molto buone), muffins, pasticcini e dolci al bicchiere.

Ci sono anche i classici della colazione americana ovvero pancakes e waffels, da gustare con sciroppo d’acero, miele, frutta fresca (con tanta scelta).

Ci sono poi yogurt, succhi di frutta, cereali… e tanto altro. Il tutto molto ben presentato e invitante all’aspetto.

Chi preferisce il salato può dirigersi al buffet degli affettati e formaggi, dove ci sono anche crostini di fegatini e piccoli bocconcini al formaggio. C’è anche un angolo healthy food con insalate e verdure lesse.

Da un’altra parte alcuni piatti caldi: pappa al pomodoro, wurstel e uova, fagiolini… ed è possibile anche ordinare un primo dalla cucina. Nella giornata in cui sono andata io, in menù c’erano i paccheri con un condimento a base di tonno, ma io ero troppo sazia per poterlo ordinare!

La cosa ganza è la presenza di uno chef che prepara le uova su richiesta, fra le più gettonate: alla fiorentina o alla Benedict. Buone.

Finito di mangiare tutto questo, c’è pure la possibilità di farsi preparare una crepe suzette fiammante!

Il costo del brunch è di 45 € e include acqua, spremuta e caffè. I Bambini fino a 6 anni non pagano.
L’orario è dalle 12.30 alle 15.30.

C’è anche un accompagnamento musicale, nel nostro caso era molto soft e piacevole. La cantante era bravissima, con una voce molto avvolgente.

Domenica 25 Novembre previsto un menu appositamente pensato per i partecipanti alla Firenze Marathon e il 2, 9 e 16 Dicembre il brunch è declinato in chiave natalizia con vin brulé, dolci della tradizione e castagne da gustare davanti al camino scoppiettante e per i bambini un Babbo Natale in carne ed ossa a cui affidare le proprie lettere.

L’hotel

Ho potuto dare un’occhiata a un paio di camere: l’albergo che ora fa parte del gruppo Star Hotels Collection è famoso per avere camere tutte diverse l’una dall’altra.

Gli arredi, tradizionali, sono molto curati. Mi hanno sorpreso alcune soluzioni innovative: in ogni stanza c’è uno smartphone a disposizione dei clienti per telefonare in Italia e con contenuti e servizi già caricati. I bagni sono molto belli.

Il Brunch si svolge tutte le domeniche fino al periodo natalizio.

Per prenotare un tavolo::+39 055 26651

helvetiabristol.fi@starhotels.it

 

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz