13 febbraio 2015 • Nessun commento

Cinemami Colonna

Cinema

Da questa mattina al neo-rilanciato Cinema Colonna è partita una iniziativa decisamente singolare: il cinema per le neo-mamme! In pratica è una mattinata, il venerdì appunto, dedicata a tutte le mamme cinefile. Come funziona?

Si può entrare in sala con le carrozzine, si può allattare in libertà e non preoccuparsi di qualche pianto o urletto: la proiezione infatti è impostata per essere “baby friendly”. Per l’occasione, il Cinema Colonna adatterà le proiezioni disponendo luci soffuse in sala ed audio ribassato. Inoltre nel bagno delle signore c’è un fasciatoio per cambiare i piccoli oltre la possibilità di riscaldare latte o pappette.

cinema colonna

Il costo dell’ingresso sarà di 7.50 euro con la possibilità di acquistare un carnet per 10 proiezioni al costo di euro 60. Le proiezioni sono aperte anche ai babbi, i nonni, le nonne, gli zii, le tate e a mamme in attesa.

Il film proiettato stamani era Romeo&Juliet, di Carlo Carlei. Mi stavo domandando… chissà se avessero proiettato 50 sfumature di grigio, uscito ieri sera! Io ho letto il libro e l’ho trovato banale, nonostante l’enorme successo. Ma spulciando un po’ di recensioni cinematografiche sui giornali di stamani, ho letto che il film parrebbe meglio. Penso che molte neo-mamme forse troverebbero più stimolante vedere un film così (anche se mi dicono che a livello di erotismo, sia meno esplicito di uno spot di calze!).

fifty-shades

Queste le parole con cui viene pubblicizzata l’iniziativa del venerdì mattina.

Sei una neo mamma appassionata di cinema? Vorresti ritagliarti qualche ora di tempo per andare al cinema a vedere gli ultimi film in programmazione senza dover spendere i soldi per una babysitter? A partire da Venerdì 13 febbraio, alle ore 10.30, al Cinema Colonna, avrà luogo la prima proiezione in prima visione che offrirà alle neomamme la possibilità di godere di una proiezione riservata, dove portare anche i propri neonati fra 0 e 18 mesi (ma anche più grandi, a discrezione dei genitori).

 

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz