20 dicembre 2013 • 1 commento

Dammi una Vespa special che…

EventiShopping

Ma com’è bello andare in giro con la Vespa per i colli fiorentini..

Ah no erano bolognesi, vero? Vabbè non ho potuto non canticchiare questa canzone, mentre giravo per i dintorni di Firenze a bordo di una meravigliosa Vespa946 nuova di pacca. Di cosa sto parlando? Andiamo con ordine. Perché è passato un po’ di tempo, ma fra convegni, corsi, clienti mi ritrovo a parlarne solo ora.

Sono passate diverse settimane, ma trovo solo ora il tempo di postare questa iniziativa che mi ha visto coinvolta all’incirca un mese fa. In pratica mi ha contattata una Social Media Agency per prestarmi una Vespa946, ovvero una limited edition della famosa 2 ruote della Piaggio, diciamo piuttosto costosa, con cui girare per Firenze.

vespa 946

7 giorni per usarla, provarla e postare sui vari social le mie avventure. Mi avevano avvertita che non sarei passata inosservata, o meglio che la Vespa da me guidata avrebbe attirato attenzione. Del resto avevo letto quello che era successo ad altri blogger prima di me. Ma non mi sarei mai aspettata un tale successo!

Per fortuna ho potuto guidarla in quei giorni più miti di inizio novembre, in cui era ancora umano girare su una due ruote (farlo ora mi prenderebbe male) e ha piovuto anche poco.

vespa 946 in autunno

Non faccio a tempo a inforcarla il lunedì mattina che un tizio mi insegue e poi si affianca “scusa scusa ma che modello è? ma quanto costa?”.

L’ho usata il martedì mattina per andare a lezione alla European School of Economics in centro, vicino a Ponte Vecchio.

vespa946 a FirenzeComodo, anche se devo dire… ma quante restrizioni ora per girare il centro con le due ruote: fra corsie preferenziali, zone pedonali, ecc le cose sono cambiate non poco da quando avevo io lo scooter, diversi anni fa. La cosa più drammatica è stata cercare di parcheggiarla: in quelle barriere di motorini, uno attaccato all’altro, era impossibile incastrarla, e avevo troppa paura di graffiarla.

schiere di motorini

Comunque la faccia dei turisti in piazza Santa Croce era incredibile. Sono passata in mezzo a una comitiva di giapponesi e ho sentito i clic delle macchinette, scattare a manetta.

nelli in santa croce

Il giovedì è stato il giorno più divertente, perché andavo a lezione al Polimoda e in pausa pranzo alla radio (RDF 102.7) per la registrazione della Bellaelaklab.

Arrivo a scuola alle 9, salgo in classe e racconto ai miei studenti del simpatico esperimento al quale sto prendendo parte, per mostrar loro come la pubblicità oggi stia evolvendo in modo innovativo e non convenzionale. Un ragazzo, che in genere mi considera anche poco, mi chiede “Professoressa ma era lei??? L’ho vista passare prima …. è bellissima!” (la Vespa ovviamente). Gli dico di sì e comincia a bombardarmi di domande tecniche: che motore ha, è vero che ha i fari al led, chi l’ha disegnata, quanto costa… ecc.

Poi c’è la pausa caffè. A fine lezione gli studenti mi chiamano “Prof può venire un attimo?” e mi mostrano che durante la pausa erano scesi giù a farsi le foto sulla Vespa946 e avevano postato le foto su Facebook. Sono troppo forti!

Schermata 12-2456647 alle 12.07.24

Il bello però è arrivato in pausa pranzo. Avevo solo 1 ora per andare dal Polimoda (zona Porta a Prato) a viale dei Mille, fare la registrazione alla radio, e tornare a lezione. Incluso un panino che avrei dovuto ingurgitare a velocità della luce. Bene, è ora di vedere se con la Vespa si fa prima.

Effettivamente è stato comodo, vai, arrivi, salti la coda delle auto e .. parcheggi. O meglio ci provi. Arrivo in viale dei Mille proprio durante la pausa pranzo degli autisti dell’Ataf, a chiacchera libera davanti alla sede. Che si trova di fianco alla sede di RDF. Lì davanti c’è un minuscolo parcheggio per gli scooter. Vedo un posto libero e provo la sorte. Nonostante il mio mezzo sia leggero da sollevare e abbia un ergonomico cavalletto, io sono un po’ imbranata e la combinazione donna-su-una-Vespa-modello-che-non-passa-inosservato + parcheggiare davanti a circa 40 autisti in relax sul marciapiede è stata letale. Provo a issarla una volta, due volte, tre volte. Alla quarta quando già ero in super imbarazzo, si avvicina un giovane autista (pure belloccio) “signorina vuole una mano?”. In men che non si dica in 4 si precipitano a sistemarla. Cominciano a fare alcune domande “Quanto costa, che modello è… ecc” (ormai ho il kit risposte pronto). Ma siccome sono di fretta (mi aspettano in sala registrazione) scappo via.

Quando esco 15 minuti dopo, sono ancora tutti lì. Spero di poterla portare via senza farmi notare, ma come monto sopra e provo a metterla in moto, arriva un signore di una certa età “Aspetti! non vada via, ho chiamato i miei colleghi, che volevano vedere questa Vespa!“. Uno di loro è un collezionista. Insomma arriva uno, arriva l’altro. Di nuovo il capannello. Fra il divertito e l’imbarazzato, me la tirano fuori dal parcheggio e me la “preparano” pronta per partire. Mi chiedono se devono tirarmela giù dal cavalletto. Della serie: donna proprio imbranata. Riparto fra i fischi e gli applausi. Con il mio bel zainetto porta pc leopardato.

vespa con zainetto leopardato

Nel fine settimana avevo progettato un bel giro nel Chianti ma il meteo non è stato clemente e ho dovuto rinunciare. Peccato. Alexandra è stata più fortunata di me!

Un ringraziamento speciale a Michele Cuccurullo (non è parente del famoso chitarrista dei Duran Duran!) il proprietario del concessionario Ceb Motor a Novoli; che mi ha mostrato i comandi base, mi ha aspettata fino oltre alle 19 per ritirare il mezzo, e che ho scoperto essere un appassionato di vino, come me.

Se siete interessati a questa Vespa, qui trovate tutto: http://www.vespa.com/it/946

Ma sono presenti su tutti i Social

La pagina Facebook ufficiale di Vespa: https://www.facebook.com/vespa
Il canale Twitter ufficiale: https://twitter.com/Vespa_Official
Vi lascio con colei che era più incuriosita di tutti, riguardo alla Vespa 946: la mia gatta Lucrezia! Ho dovuto difendere il sellino dalle sue mire (e dalle sue unghie).
lucrezia ama la vespa
Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

1 Comment on "Dammi una Vespa special che…"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
sole
Ospite

La vespa e’ bella ma la micia batte tutti

wpDiscuz