29 maggio 2014 • Nessun commento

Estate al Bargello

Teatro

Ho ricevuto ieri il comunicato stampa dell’Estate al Bargello, molto ricca: 2 prime nazionali, circa 60  appuntamenti con il teatro di Gabriele Lavia, Lombardi-Tiezzi e Teatro Popolare d’Arte, con il jazz di Enrico Rava e Trilok Gurtu, con le voci di Ginevra di Marco e Anna Maria Castelli. Si parte stasera e prosegue fino al 21 settembre.

estate al bargello

TEATRO – La stagione viene inaugurata stasera (fino a domenica 15 giugno) con la compagnia Lombardi Tiezzi con la prima nazionale di “Il ritorno di Casanova”: la riscrittura originale di uno dei capolavori narrativi di Arthur Schnitzler. Lo spettacolo è pensato e realizzato come un “melologo”. Poi si prosegue sabato 21 e domenica 22 giugno con il nuovo spettacolo di Gabriele Lavia.

Da mercoledì 25 a sabato 28 giugno la Compagnia Teatro Popolare d’Arte presenta “Santa Giovanna dei Macelli”, da un testo di Bertolt Brecht, nato da un laboratorio presso il carcere di Prato.

L’11 agosto del 1944 i rintocchi della Martinella annunciavano la Liberazione di Firenze. Nel 70° anniversario Gaga Produzioni presenta lo spettacolo “11/8” liberamente tratto dal testo “Quei giorni della liberazione a Firenze” di Sandro Pertini.

BARGELLO JAZZ – Seconda edizione per la rassegna organizzata da Music Pool in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino, al via mercoledì 18 giugno con un evento-anteprima, il debutto di “Serenata per voce e corde” di Ginevra di Marco, con 3 chitarristi straordinari: Fausto Mesolella, Maurizio Geri e Andrea Salvadori.

Bargello Jazz entra nel vivo lunedì 8 settembre con la tromba stellare di Enrico Rava, a capo di quel New Quartet che annovera la miglior gioventù del jazz tricolore. E che venerdì 12 settembre lascia il posto al geniale percussionista indiano Trilok Gurtu: in oltre trent’anni di carriera la sua fantasia e il suo estro hanno contaminato il gotha della musica, praticamente in ogni campo e ad ogni latitudine. Chiudono lunedì 15 settembre Peppe Servillo, Natalio Mangalavite e Javier Girotto, trio “naturale” nato dalle ripetute collaborazioni intrecciate nel corso del tempo.

Schermata 05-2456807 alle 11.25.45

MUSICA: TRADIZIONE, CLASSICA E CONTEMPORANEA – La vocalist Anna Maria Castelli presenta a giugno due concerti nel segno della tradizione celtica (martedì 17, insieme all’arpa celtica di Stefano Corsi) e del tango (giovedì 19, con il chitarrista Carlos Adriàn Fioramonti).

Dedicata ad Ennio Morricone la serata di sabato 12 luglio: sul palco il Trio Ensemble di Viole di A.co.mus. International, con Aliano Frediani al pianoforte. Venerdì primo agosto ancora un omaggio in musica e ancora atmosfere tanguere, in scena il tributo ad Astor Piazzolla dell’Exclusive Saxophone Quartet.

Segna il ritorno del trombettista russo Sergei Nakariakov, tra i massimi virtuosi del proprio strumento, il primo concerto dell’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, martedì 15 luglio. Dalla Russia anche la pianista Maria Meerovitch, giovedì 17 luglio con il “Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra”, caposaldo del repertorio beethoveniano.

Orchestra da Camera Fiorentina e Florence Dance Company uniscono le forze domenica 20 e lunedì 21 luglio nello spettacolo coreo-musicale “Quattro Maggiore”, sulle “Quattro stagioni” di Vivaldi. Giovedì 24 luglio Pergolesi, Vivaldi, Telemann e Haendel insieme ai Solisti dell’Orchestra e a Marco Lorenzini, violino solista e maestro concertatore. Chiude martedì 29 luglio la “Musica dal grande schermo”, le emozioni del cinema attraverso le colonne sonore de “La vita è bella”, “C’era una volta in America”, “Il Gattopardo”…

Nell’ambito del progetto Bella Musica Toscana – Salisburgo approda lunedì primo settembre al Bargello (ore 20) il “Divertimento mozartiano” che vede insieme i Solisti del Mozarteum di Salisburgo ed i Solisti della Scuola di Musica di Fiesole.

Sabato 6 settembre (ore 17,30) la canzone partenopea indossa gli abiti eleganti della lirica: “Voci… ‘e notte” è il concerto ideato dal pianista Antonio Porpora Anastasio, affiancato per dalle voci di Beatrice Stella, Kamelia Kader, Leonardo Sgroi e Alessandro Petruccelli.

Proiettata verso la multimedialità la rassegna “Firenze suona contemporanea” organizzata da Flame: ospite dell’evento inaugurale, giovedì 11 settembre, William Kentridge, artista sudafricano che ha conquistato il mondo con le sue opere visionarie. Per Estate al Bargello presenta una installazione esclusiva e 10 cortometraggi con performance sul palco: musiche dal vivo di Philip Miller (storico collaboratore di Kentridge, ospite della Biennale Arte 2013) con la voce della cantante e performer australiana Joanna Dudley, Ann Masina e il talento trascinante del pianista Vincenzo Pasquariello. “Firenze suona contemporanea” continua fino al 21 settembre.

FLORENCE DANCE FESTIVAL – Il festival diretto da Marga Nativo e Keith Ferrone festeggia il 25° anniversario con una collezione di compagnie e coreografi d’eccellenza. Farà tappa per la prima volta a Firenze (lunedì 7 luglio) la compagnia icona Trisha Brown Dance Company di New York.

Inaugura martedì primo luglio l’evento ‘Celebration’ e la consegna del premio Mercurio Volante a The Jacqueline Kennedy Onassis School at American Ballet Theatre; in scena una selezione di studenti ed i primi ballerini Rebecca Krohn e Amar Ramasar del New York City Ballet. La serata si conclude con un tributo al David Parson Dance.

America protagonista anche mercoledì 2 e giovedì 3 luglio, a cura di Staging Dreams: sul palco Principals e solisti di American Ballet Theatre, Boston Ballet, Miami City Ballet e del celeberrimo New York City Ballet.

Florence Dance Festival continua con The Sofia Festival Ballet (martedì 8 luglio), Compagnia Zappalà Danza (mercoledì 16 luglio), Compagnia Simona Bucci (mercoledì 23 luglio), Teatro Scuola Paolo Grassi (lunedì 14 luglio). Florence Dance Company è presente con due produzioni: “Quattro Maggiore” (domenica 20 e lunedì 21 luglio) sulla musica delle Quattro Stagioni di Vivaldi eseguita dall’Orchestra da Camera Fiorentina e “Die Wut – la furia – the fury – la fourie” (giovedì 10 e venerdì 11 luglio) insieme allo storico gruppo elettronico Pankow.

Gli spettacoli in genere iniziano alle 21.15, salvo diverse indicazioni. Prevendite circuito Box Office, biglietti 15/12 euro esclusi eventi particolari.

estate al bargello

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz