23 dicembre 2016 • Nessun commento

Feste di Natale a teatro per bambini

Cosa fare in città

Per le festività al Teatro della Pergola (e non solo) sono previsti diversi spettacoli per grandi e piccini. Quest’anno la Fondazione Teatro della Pergola propone un programma per bambini tra le sale della Pergola, del Niccolini e del Teatro Studio.

favole-al-telefono-gianni-rodariAl Teatro Niccolini il 26 e 27 dicembre, ore 17.45, è previsto: “Le Favole al telefono” di Gianni Rodari, con la regia di Andrea Bruno Savelli. Un modo per avvicinare i bambini al mondo del teatro attraverso i più famosi racconti delle Favole al telefono: un unico racconto, un viaggio in mondi fantastici e meravigliosi, con scenografie interattive, costumi unici e musiche dal vivo suonate da sei strumentisti (tastiera, flauto, percussioni, violoncello, violino e sassofono) del Fiesole Music Ensemble.
Questo testo di Gianni Rodari è una delle più famose raccolte di testi per l’infanzia della letteratura moderna. L’autore, giornalista e pedagogo, usando una curiosa cornice narrativa, immagina il Ragionier Bianchi, un rappresentante in giro per l’Italia, che ogni sera racconta una favola al telefono alla sua bambina che non riesce a dormire. I racconti sono di varia ambientazione, vagamente surrealisti e ispirati dalla più fervida immaginazione ma, al tempo stesso, con acuti elementi di critica sociale. Consigliato dai 3 anni in sù.

Alla Pergola il 26 dicembre ore 15.30 e 17.45: “La storia di Soldatino e della Principessa sapiente“, progetto teatrale di Massimo Mattioli con l’Accademia di Belle Arti di Firenze e l’Associazione Culturale Vieniteloracconto, un racconto/novella con le musiche di Gioacchino Rossini. Consigliato dai 5 anni in sù.

Al Teatro Studio di Scandicci il 27 e 28 dicembre ci sarà il Pinocchio di Zaches (che sarò replicato anche alla Pergola, il 29 e 30 dicembre). Una versione che vuole recuperare la forza originale del testo di Collodi, che nelle più celebri versioni animate si è perduta, con un’atmosfera un po’ cruda e ironica. Lo spettacolo, selezione Premio In-Box 2015, unisce la danza contemporanea ai mezzi espressivi del teatro di figura, grazie all’uso della maschera. Consigliato dagli 8 anni in sù.

A Gennaio sempre alla Pergola avremo “La magia delle immagini: la storia dell’arte raccontata ai ragazzi” con la Compagnia Piccoli Principi (4 gennaio) e Il primo concerto dell’orsetto Paddington, con l’Orchestra dei Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole diretta da Edoardo Rosadini (6-8 gennaio).

paddington bearEra il 1958 quando lo scrittore inglese Michael Bond dette alle stampe A Bear called Paddington. All’epoca, dopo aver prestato servizio nella Royal Air Force durante la Seconda Guerra Mondiale, Bond lavorava alla BBC, e certamente non poteva immaginare che il successo planetario dell’orsetto avrebbe cambiato la sua vita. Era stato un solitario orsacchiotto di pezza negli scaffali di un negozio londinese nei pressi della stazione di Paddington a ispirare il buffo e tenero personaggio, seduto pazientemente in attesa. Bond dichiarò di essersi ispirato ai bambini che aveva visto allontanarsi da Londra durante la guerra per sfuggire ai bombardamenti: tutti aspettavano il treno e avevano un cartoncino e un bagaglio, esattamente come l’orsetto della storia che, seduto sulla sua valigia, mostra un cartellino che recita: “Per favore prendetevi cura di quest’orso. Grazie”. L’incontro con la famiglia Brown, che adotta l’orsetto col nome del luogo del ritrovamento, è l’inizio di una serie di divertenti avventure, una delle quali è raccontata ne Il primo concerto dell’orso Paddington.

La musica è dell’eclettico compositore inglese Herbert Chappell (1934) che, dopo una severa formazione cui aveva contribuito Egon Wellesz, esponente della seconda scuola di Vienna, sceglie una via divulgativa e accattivante, avvicinando il grande pubblico alla musica con l’aiuto di protagonisti della scena internazionale come Leonard Bernstein e Luciano Pavarotti, e conquista il successo con musiche per il cinema e la TV. Consigliato dai 6 anni in sù.

Per tutte le Feste è allestita nella Sala Oro della Pergola, a ingresso libero per i possessori di biglietto, negli orari di apertura del teatro, la mostra degli esiti finali e dei progetti di alternanza scuola-lavoro del Laboratorio di Costumi e Scene: l’artigianalità e il sapere manuale costituiscono il trait d’union tra i vari elementi presentati (gorgiere, abiti storici, copricapi).

Prezzi Teatro della Pergola e Teatro Niccolini di Firenze

Interi 12 €
Ridotti 8/10 € (Under 26, over 60, abbonati Teatro della Toscana, soci UniCoop Firenze)
Gratuito per i bambini fino a 4 anni

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

Tel. 055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale BoxOffice e online.

Prezzi Teatro Studio ‘Mila Pieralli’ di Scandicci

Interi € 10 – Ridotto 8 €  Gratuito per i bambini fino a 4 anni

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz