17 febbraio 2017 • Nessun commento

Foodora: provato!

Ristoranti

Qualche giorno fa ho deciso di provare il nuovo servizio di consegna a domicilio Foodora, dopo averlo visto pubblicizzato su tutti gli autobus fiorentini. Per chi non lo conoscesse è un servizio, già presente a Milano e Roma, che permette di ordinare il pranzo o la cena, da ristoranti convenzionati, e vedersi recapitare la consegna a casa o in ufficio, tramite bike riders.

Mi ha incuriosito molto e dato che ha gli stessi colori del logo del mio blog ho voluto dargli una possibilità!

Purtroppo la copertura è ancora limitata al centro di Firenze – non coprono Isolotto, Scandicci o Impruneta – così ho potuto provarlo dal mio ufficio in Borgo Santa Croce.

I ristoranti fra i quali scegliere sono diversi, con una prevalenza di etnici (magari è un caso!). Io ne ho approfittato per provare il nuovo cinese Pine & Apple, molto stiloso nella parte visual.

La consegna è garantita in 30 minuti e non devi farla per forza ore prima. Io ho ordinato alle 12.30 e alle 13 ho ricevuto il mio pasto.

La cosa che mi è piaciuta da morire è stata l’interfaccia con il tracciamento della consegna.

In pratica dal momento che paghi, con carta di credito, sulla mappa viene visualizzato il percorso che il ragazzo fa verso il ristorante, e dal ristorante al punto di consegna, con relativi tempi di percorrenza, aggiornati in tempo reale.

E’ veramente ben fatta.

Nel mio caso non avevo il campanello e ho dato un numero di cellulare, che ovviamente è stato controllato, dopodiché è partito l’ordine.

Per comodità e per paura che magari il cellulare non prendesse al momento cruciale, quando mancava 1 minuto alla consegna, ho deciso di aspettare per strada. Mi sono anche scaricata la App, altrettanto ben fatta.

Il ragazzo, Alessio, è arrivato pedalando, appena mi ha visto mi ha salutata chiamandomi per nome!

Il cibo era caldo, ben presentato (ma forse questo era merito di Pine & Apple che ha un packaging molto curato) e con tutto l’occorrente per mangiare: posate, bacchette cinesi, soia, salsa piccante e tovagliolini.

Fra l’altro posso dire che quello che ho ordinato da Pine & Apple era buono, come avevo letto online. E’ un ristorante cinese con cucina “rivisitata”, che ha una grafica molto carina.

Ho ordinato: riso con gamberi, gamberi alla salsa wasabi, ravioli al vapore di manzo e coriandolo e Pak Choi, ovvero una sorta di cavolo cinese, con l’aglio (un po’ abbondante per i miei gusti!).

La consegna costa 2.90 € un prezzo secondo me equo.

Se serve ti mandano anche la fattura.

Questo il sito: https://www.foodora.it

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz