21 ottobre 2015 • Nessun commento

Fratelli Cuore: una lettrice c’è stata

Ristoranti

Pubblico la recensione di Grazia, una lettrice affezionata, che dopo aver letto del mio post sui Fratelli Cuore, ha deciso di provarlo. Io le dico… grazie! sia per la fiducia che mi ha mostrato, che per la recensione che mi ha inviato, con tanto di foto.

Ciao Elena, ieri sera per il compleanno del figlio di Stefano ho deciso di portare tutti, a sorpresa, a mangiare fuori. Mi aveva molto incuriosito il tuo post su Fratelli Cuore alla Stazione, soprattutto riguardo alla ristrutturazione e agli arredi di locali che, anche se Michelucciani, erano un pò spenti e tristi. Mi pare che alla fine ci fossero gli sportelli dell’ATAF, ci ho passato del tempo in coda per gli abbonamenti. Il posto è abbastanza affascinante, gli arredi, le luci, i colori, un pò deprimente la stanza in fondo con una illuminazione davvero un pò da bar di transito.
Hanno aperto da poco quindi possiamo capire (ma perchè?) una certa disorganizzazione di fondo. I camerieri e le cameriere sono un pò disadattati, nel senso poco adatti in questo momento: chiedere il cucchiaio, chiamare per ordinare altro e solo a quel punto portare via i piatti sporchi. Ma va anche bene, certo le ambizioni del locale non andranno oltre il fast-good, come lo chiami nel tuo post originario, non credo potrà aspirare a diventare un punto di riferimento per famiglie o amici in cerca di un ristorante in centro.

IMG_8283
Per la cucina: il menu non è troppo ricco e questo mi ha rassicurato, molto fornita la lista delle birre, anche artigianali; anche per il vino c’è una buona scelta. Dei piatti che abbiamo scelto la crema di cipolle era abbastanza buona ma un pò mesta, un marroncino spento con 5 crosticini; magari che ne so, una fogliolina di prezzemolo, una fettina di pancetta croccante sopra…non saprei, un piatto, inteso come scodella, meno scontato, qualcosa che ne vivacizzasse l’aspetto.

IMG_8278
Le pizze, detto da chi le ha ordinate, e mangiate, erano buonissime. L’amatriciana era “da urlo”.

IMG_8282

L’insalata greca buona. La parmigiana di melanzane un orrore: praticamente solo melanzane e un pò di pomodoro dall’aspetto vecchiotto. Se il parmigiano c’era io non me ne sono accorta, in compenso non c’era nemmeno un granello di sale.

IMG_8280
I dolci buoni.
Alla fine abbiamo usufruito dello sconto 20% con il coupon fotografato dalla pagina Facebook.
Abbiamo speso sui 25-30 euro a persona, quindi spesa giusta per quello che abbiamo ordinato.
Ho tenuto a relazionarti sulla esperienza, visto che davvero, la scelta è stata assolutamente orientata dal tuo post e in ogni caso, alla fine, il bilancio è stato positivo!
Un abbraccio Grazia

 

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz