19 giugno 2013 • 2 commenti

Il documentario che parla delle donne “invisibili” ha vinto l’Emmy

CinemaEventi

Segnalo una cosa che mi inorgoglisce come fiorentina e come donna, anche se fino a poco tempo fa non ne sapevo niente! Lo scorso 1 giugno – forse qualcuno l’ha seguita – si è svolta la premiazione degli Emmy Awards.
Bene, pare che abbia vinto come miglior programma storico culturale un documentario che si basa su un libro in parte legato a Firenze e alle sue donne!

emmy

Sto parlando di INVISIBLE WOMEN, il documentario basato sul libro Invisible Women: Forgotten Artists of Florence, scritto dalla mecenate americana Jane Fortune e pubblicato da The Florentine Press. Il documentario è stato prodotto da WFYI Productions di Indianapolis e trasmesso dall’emittente americana PBS (Public Broadcasting Service).

Nel libro si racconta di donne eccezionali, amanti dell’arte, che hanno portato avanti la loro passione, nonostante le difficoltà della loro condizione di donna. Fra l’altro ho appena scoperto che c’era pure una suora che si chiamava come me! Suor Plautilla Nelli!!! Eh eh…

AbW-39“Per creare il proprio mondo in qualunque settore dell’arte ci vuole coraggio” ha detto una volta la pittrice americana Georgia O’Keeffe. Questa frase descrive il duro percorso che le donne artiste hanno dovuto affrontare dal Rinascimento in poi per poter esercitare la loro arte. Se oggi i musei di Firenze possono mostrare opere di artiste è grazie al coraggio e alla tenacia di donne come Maria Hadfield Cosway alla quale il marito proibì di dipingere dopo il loro matrimonio. Oppure della sua mentore, Angelica Kauffman, che poté effettuare copie di opere agli Uffizi solo sotto la sorveglianza di una guardia. E Suor Plautilla Nelli ottenne molte commesse solo perché dipingeva all’interno del suo convento.

“Il riconoscimento dell’Emmy è un nuovo stimolo a portare avanti il mio progetto di restauro ed esposizione delle loro opere”, afferma l’autrice Jane Fortune. “Per raggiungere questi obiettivi c’è bisogno di tecnologia e abilità. E anche dell’impegno dei direttori dei musei fiorentini, dei restauratori e di tutti i cittadini, che vogliono conoscere meglio queste artiste e queste opere meno note.”

Il documentario “Invisible Women” sarà proiettato in esclusiva assoluta per l’Italia al cinema Odeon di Firenze martedì 25 giugno alle 19,00. Il costo del biglietto è di 6 euro e l’intero ricavato sarà devoluto all’associazione Advancing Women Artists che si occupa di restauri e salvaguardia di opere di donne artiste.

Per informazioni sulla serata potete andare sul sito di The Florentine (www.theflorentine.net) o del Cinema Odeon (www.odeonfirenze.com).

A questo punto voglio capire se il libro è uscito anche in italiano. In ogni caso lo comprero’ per leggerlo!

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

2 Commenti on "Il documentario che parla delle donne “invisibili” ha vinto l’Emmy"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
The Florentine Press
Ospite

Grazie per l’articolo ti aspettiamo martedì sera. Per chi fosse interessato il libro Invisible Women è bilingue Italiano/Inglese

wpDiscuz