4 ottobre 2017 • Nessun commento

Il nuovo Brunch da Obicà firmato Alessandro Borghese

Ristoranti

Quando conosci un personaggio famoso il rischio di rimanere delusi è altissimo. In televisione sembrano tutti simpatici, smart, alla mano… poi magari dal vivo o non ti considerano o addirittura sono infastiditi dalle troppe attenzioni. Senza parlare di tutte quelle celebrità che se la “tirano”, senza capire che siamo proprio noi fan a garantire loro successo e quindi soldi.

Stavolta però sono stata fortunata. Quando ho incontrato lo chef Alessandro Borghese al brunch organizzato presso Obicà Mozzarella Bar ho potuto constatare che è esattamente come appare in tv, se non meglio!

Simpatico, solare, scherzoso, allegro e molto disponibile.
L’occasione era data appunto dalla presentazione del nuovo brunch domenicale di Obicà Mozzarella Bar, per il quale chef Borghese ha curato alcuni piatti.

Domenica 1 ottobre, per il lancio del brunch, a Firenze era presente Alessandro Borghese in persona che prima ha deliziato i suoi tanti fan con uno show cooking molto brillante e informale, poi è girato fra i vari tavoli per foto e autografi di ordinanza.


Grande attenzione ai bambini ai quali è stato offerto un piccolo regalino molto apprezzato, soprattutto dalle mamme, ovvero un piccolo grembiule da chef con tanto di dedica.


Vedere il mio piccino col suo primo grembiule mi ha fatto davvero tenerezza.

Alessandro si è fermato a scherzare con ogni bambino in sala (e vi assicuro che non erano pochi).
Riguardo al brunch la formula è la seguente.
Per cominciare un piccolo antipasto composto da un piattino di insalata soncino, con quinoa, mozzarella di Bufala, avocado, pomodori datterini al forno e mirtilli.

A seguire un duo di assaggi: da una parte la zuppa di zucca con tartufo, mostarda e yogurt di bufala.

Dall’altra parte, bocconcini di mozzarella, con acciughe, basilico, peperoni arrostiti. La versione per bambini era leggermente differente.

E poi il piatto principale, ovvero uova in camicia (eccezionali!) accompagnate da crostone a scelta fra mozzarella, ricotta e salmone, oppure prosciutto cotto, stracciatella e carciofi oppure vegetariano con spinaci, mozzarella e pomodori secchi. Io ho optato per questa ultima scelta.

Per finire un piccolo dolce: un bis di frittelle con ricotta e frutti di bosco o cioccolato.
Acqua in abbondanza, e un calice di vino o altra bevanda a scelta. Tutto questo a 30 €. Secondo me ci può stare alla grande.
Io ho mangiato bene. Ci sono stati un po’ di problemi nel servizio a causa del tutto esaurito – ma quanto è popolare Borghese? – ma a parte quello è stato un brunch piacevole.

Il luogo è molto bello, all’interno del Palazzo Tornabuoni: la parte della corte centrale con musica dal vivo è la più suggestiva, e forse adatta alla bella stagione, tuttavia molte persone hanno pranzato nel porticato che ruota intorno anche con la giornata uggiosa di domenica scorsa.

All’interno ci sono due sale grandi, una con i tavoli tondi “social” e una con i tavoli più normali con sedute comode nella sala interna illuminata dal lucernario. Anche con la pioggia è possibile godersi i vari spazi esterni/interni senza problemi.

Obicà Mozzarella Bar ha ben 23 sedi in tutto il mondo: in Italia sono sparse fra Firenze, Milano (una nuovissima in Stazione Centrale), Roma, Palermo, poi altri punti vendita ci sono in Inghilterra, in America e in Giappone.

Qui trovate il sito con tutti i riferimenti: http://obica.com 

Sono attivi su Facebook e Instagram.

A Firenze Obicà Mozzarella Bar è in via Tornabuoni 16.

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz