1 febbraio 2016 • Nessun commento

La caffetteria di viale Europa cambia nome, e non solo..

Bar e pausa pranzo

La storica caffetteria Piansa di cui ho parlato spesso, (qui e qui) il 4 febbraio ha cambiato nome: ora si chiama Rimani e dietro al nuovo marchio si celano tante novità, oltre che riconferme. Da una parte il bar continua a proporre colazioni, pranzi, aperitivi – nonché il famoso brunch del sabato a 10 € – oltre alla vendita di caffé di qualità; dall’altra sono in arrivo nuovi prodotti marchiati appunto Rimani, dalla cioccolata al vino, alle birre artigianali.

nuova pasticceria bar rimani firenzeFotografie e riprese video di Daniele di Stefano http://www.ideadi.com/

All’evento era presente Narciso Parigi, storico cliente del bar, che è stato omaggiato di una targa commemorativa.

inaugurazione con narciso parigiCom’era prevedibile quella mattina c’era un bel po’ di gente, soprattutto quando hanno cominciato ad apparecchiare il tavolo del buffet con una quantità impressionante di torte: schiacciata alla fiorentina, tiramisù, mattonella di cioccolato, millefoglie, bavarese e tante altre delizie.

torte rimaniL’assalto non si è fatto attendere.

assaltoIo sono riuscita ad ad assaggiare un ottimo millefoglie e una torta al semolino e crema di pistacchio. Ho anche provato il nuovo caffè – hanno cambiato torrefazione – anche se in un cappuccino di soia (i puristi del caffè possono inorridire).

facciamo il caffe

Ho fatto anche una mini-intervista a Francesco, uno dei 3 soci, che era molto emozionato.

Alle pareti sono state messe alcune fotografie per dare risalto alla storia della famiglia, che si occupa di ristorazione da generazioni. Risale infatti addirittura alla fine dell’800, per la precisione al 1864, la prima Locanda Osteria de’ Capitani, in provincia di Siena. Da lì sono successe tante cose, la famiglia si è poi spostata a Firenze nel 1968, e ha gestito vari bar e locali in centro e non, fino appunto al bar di viale Europa, gestito negli ultimi 10 anni.

percorsoInsomma siamo di fronte a un bar dovela cultura dell’accoglienza si tramanda da generazioni e dove si sa cosa vuol dire offrire un caffè come si deve. Del resto è un bar che nel 2015 ha prodotto 1.000.000 di tazzine fra caffé serviti al banco e consumati a casa, e che ha saputo evolversi: dal classico sacchetto di caffé macinato per la moka, alle capsule Nespresso-compatibili.

budino di riso e caffe

Dietro alla novità, c’è la solita famiglia, che ha legame così forte da voler inglobare nella nuova attività i nomi dei 3 figli dei tre soci titolari: Riccardo-Marta-Niccolò, ecco quindi il nome Rimani, che si presta anche a tante belle frasi: rimani di stucco, rimani in contatto, ecc.  Ma è anche un’azienda che dà lavoro a 22 dipendenti fra servizio in sala, banco e pasticceria.

trio_rimaniLa giornata tipo parte la mattina alle 6.30 con le colazioni. A pranzo cucina espressa per primi piatti, secondi, insalate, carpacic, ecc. Nel pomeriggio il momento del “Dolce Break” e dalle 18.00 l’aperitivo. Il sabato dalle 12.00 il Brunch a 10 € che ha avuto un grande successo.

La caffetteria di viale Europa è solo il primo mattone di un format, che ha l’obiettivo di espandersi attraverso un progetto più ampio che sarà presentato nei mesi a venire.

pasticceria rimani

Rimani
Viale Europa 128 Firenze

Per info: www.rimani.bar

Sono presenti anche su Facebook: https://www.facebook.com/rimani-firenze

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz