26 marzo 2013 • Nessun commento

La mostra sulle foto dello Scoppio del Carro

Cosa fare in cittàMostre

Domenica è Pasqua, e come ogni anno si ripete la tradizione dello Scoppio del Carro. Nasce da un’antica storia che vede un fiorentino porre piede per primo, sulle mura di Gerusalemme, durante le Crociate, e per questo riportare a casa ben 3 pietre del Santo Sepolcro, che una volta strofinate davano vita a un “fuoco benedetto”. Gelosamente conservate nella Chiesa dei S.S Apostoli, venivano esibite il Sabato Santo per portare buon auspicio ai fiorentini.

Schermata 03-2456377 alle 19.00.03

Credits foto: http://www.giuseppesabella.it/

Il trasporto delle pietre accompagnato dal corteo storico e dal carro, nei secoli sempre più alto e imponente, nonché oscillante (chiamato infatti Brindellone) è diventato un momento solenne per tutta la città di Firenze; così come l’accensione della colombina dentro il Duomo.

accensione colombina pasqua Firenze

Credits foto: http://www.giuseppesabella.it/

Anche se oggi è una manifestazione più seguita dai turisti che dai fiorentini, è sempre emozionante vedere quello scoppettio di girandole, mortaretti e fuochi d’artificio. Se Domenica ve la sentite di sfidare la folla e il freddo, appuntamento è alle 11.

carro davanti al Duomo

Credits foto: http://www.giuseppesabella.it/

Le belle foto in questo post sono opera di Giuseppe Sabella, le trovate nel libro “Lo Scoppio del Carro” (EDK editore), ma anche in mostra da oggi pomeriggio presso il Bar Serafini di via Gioberti fino al 30 aprile.

Libro sullo Scoppio del Carro

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz