7 aprile 2014 • 1 commento

Le nuove Cantine Antinori al Bargino

Vino e degustazioni

Sono appena tornata da un weekend intenso a giro per il Chianti, con un gruppetto di Travel Blogger internazionali; con il Comune di Tavarnelle Val di Pesa abbiamo organizzato infatti un Blog Tour fra Tavarnelle, San Donato, Bargino, Sambuca.. per far conoscere il territorio e promuoverlo con i nuovi canali Social. Nell’itinerario era inclusa la visita alle nuove cantine Antinori al Bargino, una modernissima struttura insediata fra le colline vicino a San Casciano.

cantine antinori

Aperta un anno fa, non l’avevo ancora visitata. Ricordo le polemiche, sia sull’impatto ambientale che sulla bellezza o bruttezza dell’insieme. Chi l’ha definita un’astronave, chi un mostro, chi un capolavoro. Nonostante il meteo non fosse dei migliori, devo dire che arrivare da sotto, e salire lungo la scala elicoidale fa un bell’effetto!

scala per cantine antinori

L’interno è diviso fra vari ambienti: il negozio, le sale divise con vetrate con diverse opere d’arte, una sorta di biblioteca. Tutti spazi accessibili al pubblico. Poi, se si vuole, c’è la possibilità di fare una visita guidata (italiano o inglese) dentro le cantine, la vinsantaia, lo spazio dove si conserva l’olio e molto altro. Gli spazi sono enormi e molto impressionanti, studiati per soprendere il visitatore.

interno cantine antinori

Non si riesce a credere di trovarsi sottoterra! Finita la visita, si può fare una degustazione di vini oppure fermarsi direttamente a pranzo.

cantine antinori le botti

Sul tetto c’è un piccolo ristorante tutto di legno e vetro (attenzione ai bambini! possono sbatterci contro) dedicato al fondatore della dinastia Antinori: Rinuccio 1180. E’ gestito dagli stessi chef dell’Osteria a Badia di Passignano (o meglio credo che dei 2 chef, qui ci sia solo Mattia Barciulli). Non serve ricordare che l’Osteria di Passignano è una stella Michelin. Certo, qui il servizio e l’ambiente è più informale, ma mi aspetto la stessa attenzione agli ingredienti e alla preparazione dei piatti.

ristorante rinuccio

A noi in realtà hanno preparato un light lunch con affettati, formaggi, coccoli e crostini. Più i vini Antinori. Per una banda di blogger stranieri va più che bene. E come non fare una bruschetta con l’ottimo olio della casa?

tagliere mistoPer ora il ristorante è aperto solo a pranzo, agli esterni. Con l’avanzare della bella stagione aprirà anche a cena e deve essere bello, perché ti trovi su questa collinetta, con le vigne impiantate sopra le cantine che, grazie a un attento gioco di terrazzamenti copre la superstrada Firenze-Siena. Non senti rumore, non vedi sotto. Hai solo un panorama incantevole davanti ai tuoi occhi. Non ho idea dei prezzi, ma ho letto su Tripadvisor che sono un po’ altini. Nonostante ciò è spesso pieno.

panorama bargino

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

1 Comment on "Le nuove Cantine Antinori al Bargino"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
trackback

[…] aver parlato dettagliatamente di San Donato, delle Cantine Antinori al Bargino e di Badia a Passignano, voglio fare un post più generico, indicando alcune cose viste durante i 3 […]

wpDiscuz