31 agosto 2016 • Nessun commento

Mercati in musica

Cosa fare in città

Ancora musica a Firenze (si vede che settembre è un mese vivace!). Stavolta si tratta di Mercati in Musica, la manifestazione giunta alla 8a edizione che vuole valorizzare i Mercati Storici fiorentini: Loggia del Porcellino, Loggia in Piazza de’Ciompi, Mercato di Sant’ Ambrogio e Mercato di San Lorenzo.

Spettacoli gratuiti che coniugano musica e intrattenimento, con generi musicali diversi: dal jazz, alle canzoni degli anni ’50 e ’60.

Mercati in Musica - Mercato di S.Lorenzo rid

Il programma prende ufficialmente il via venerdì 2 settembre alla Loggia del Porcellino con il concerto intitolato “Musica al tempo di Shakespeare e Cervantes”, a cura dell’ensemble Semperconsort formato da noti specialisti della musica antica. Un’esibizione che si svolge nell’anniversario dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare e di Miguel de Cervantes e che nasce con l’idea di celebrare due fra i più grandi geni letterari dell’intera umanità.

Passeggiate musicali in centro a Firenze

Come ogni anno, musica anche nel mercato di San Lorenzo con le passeggiate musicali realizzate in collaborazione con gli esercizi commerciali della zona di San Lorenzo, con un itinerario che da Piazza Duomo si sviluppa attorno alla Basilica di San Lorenzo (l’inizio è previsto per le ore 20). Dal 7 settembre al 21 settembre passeggiate a tema con omaggi a New Orleans e alla magia della sua musica (7 settembre), alle contaminazioni musicali tra Africa e Europa (14 settembre), al jazz degli anni ’20 e agli Spirituals (21 settembre).

Mercati in musica - Loggia del Porcellino rid

Il programma di Mercati in Musica torna nella sua versione non itinerante il 10 settembre alla Loggia cinquecentesca di piazza dei Ciompi con un tributo alla musica italiana degli anni ’60, il 17 settembre al Mercato di Sant’Ambrogio con un omaggio al Festival di Sanremo, per poi tornare il 24 settembre in piazza dei Ciompi con un concerto tutto dedicato alle canzoni e alla musica latino-americana.

Gran finale Sabato 15 ottobre alle 19:30 con il grande concerto gospel dell’One Voice Gospel Choir e dell’All For One Choir sul sagrato della Basilica di San Lorenzo a Firenze. Un concerto per la Pace che vuole rilanciare il significato di questo genere musicale: in inglese il termine Gospel significa Vangelo, buona novella, “parola di Dio”: i testi si ispirano alla Bibbia, sono infatti inni corali degli afroamericani, a loro volta nati dagli antichi canti spontanei cantati durante le giornate di lavoro degli schiavi negli Stati Uniti d’America, spesso nei campi di cotone del sud. Ad una breve frase canora, eseguita da un solo cantore si alterna la risposta di tutto il coro; nel tempo il gospel si raffinò e si arricchì con l’aggiunta di basi ritmiche del blues e del rhythm and blues, e si diffuse in tutto il mondo occidentale.

In ogni appuntamento di settembre verrà promossa anche un’importante raccolta fondi. Il ricavato dalla vendita delle tessere dell’associazione “Arte & Mercati” verrà interamente devoluto alle popolazioni colpite dal recente sisma.

Mercati in Musica - Passate edizioni - photo credits Elena Pinori 2

 

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz