26 aprile 2013 • Nessun commento

Mostra di arte contemporanea alle Murate

Cosa fare in cittàEventi

Segnalo una mostra d’arte contemporanea che si inaugura il 3 maggio alle ore 18 presso la Galleria d’arte “Bottega di Merlino” in Via delle Vecchie Carceri alle Murate di Firenze: un posto che trovo bellissimo, sembra quasi di non essere a Firenze, ma a Berlino! La mostra di Sergio Biliotti si chiama “Crocevia” ed è organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. Sarà visitabile sino al 1 Giugno 2013, da Martedì a Sabato dalle 17,30 alle 20,00 o su appuntamento tel. 338 3995511.

arte contemporanea

Sergio Biliotti, ha intrapreso il suo percorso artistico dopo esperienze lavorative nel campo della grafica pubblicitaria e della fotografia. Nel 2001 ha aperto il suo studio-atelier con esposizione in Via Ghibellina a Firenze dove lavora e propone le sue opere.
Biliotti ha iniziato con la digital-art, fotografie stampate su tela in grande formato, arricchite successivamente da trasposizioni materiche, colorazioni, trasparenze o collage. Nel 2005 e nel 2007 ha partecipato alla Biennale Internazionale dell’Arte Contemporanea di Firenze ed ha esposto in varie mostre personali e collettive.

Il progetto su cui è incentrata la mostra “Crocevia” trova ispirazione nei segni delle trasformazioni ed erosioni naturali che si concretizzano in nastri di carta tessuti in eleganti composizioni. In queste opere, come sostiene l’artista, “non c’è niente da capire”, la ricerca dell’intensità estetica è la sostanza concettuale.

Sponsor del vernissage il 3 maggio sarà Dolci & Dolcezze.

Ho chiesto di lasciarmi un commento all’artista ecco mi ha detto:

Ciao Elena,
la mostra non è destinata solo a un pubblico di appassionati di arte contemporanea, ma anche a persone curiose di nuove proposte artistiche. Riprendendo una definizione citata sul catalogo, la mia è “l’utopica ricerca di inseguire l’armonia e l’eleganza della natura”. Grazie ancora, Sergio

 

www.sergiobiliotti.it8

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz