27 aprile 2015 • Nessun commento

Per conoscere Prato

Visitare Firenze

So che il blog si chiama Io Amo Firenze.. ma so che ci sono lettori anche di Prato (come Aledaprato!) e anche se qualche rara volta ho parlato della contigua cittadina toscana, ammetto di conoscerla poco. Ecco perché quando ho ricevuto la mail di Isabella, sono stata contenta, e ho deciso di darle visibilità.
Buongiorno Nelli, seguo il tuo “IoamoFirenze” da molto tempo e ho pensato di segnalarti oggi un’iniziativa sulla quale sto lavorando (sono un dipendente della Regione Toscana) per la valorizzazione turistica e culturale della Provincia di Prato.

L’iniziativa, che si chiama That’s Prato ed è completamente gratuita, ha un sito dedicato su cui scaricare brochure, reperire le informazioni e fare prenotazioni.

foto brochure by Marco BadianiCredits: foto by Marco Badiani

Il progetto offre a turisti e residenti dell’area fiorentina la possibilità di passare una domenica “diversa” per conoscere il territorio di Prato attraverso degli itinerari accattivanti, che attraverso i luoghi raccontano anche delle storie e delle eccellenze.

foto castello fuochi by riccardo gentile

Credits foto Riccardo Gentile

Ecco i percorsi tematici:

  • – L’arte a tavola nel rinascimento,
  • – Tra arte contemporanea e archeologia industriale,
  • – Quando c’erano gli Etruschi,
  • – Per ville e castelli alla ricerca delle principesse,
  • – Il Viaggio dei Pellegrini.

foto villa poggio a caianoVilla di Poggio a Caiano

Tutti gli itinerari prevedono una partenza in bus da Santa Maria Novella alle 9.00 e rientro a Firenze verso le 18-18.30. Tutti i percorsi saranno fatti “rivivere” dalle guide e dagli accompagnatori del Progetto, che accompagneranno le persone durante tutta la giornata. Ci saranno anche, all’interno di ogni itinerario, dei momenti “ludici” per conoscere e apprezzare le produzioni tipiche locali. L’unico costo a carico dei partecipanti consisterà nei biglietti di ingresso ai musei (laddove previsti – e comunque chiaramente indicati nelle brochure).

foto castello by riccardo gentile

Credits foto: Riccardo Gentile

Il pranzo sarà libero, anche se proporremo, per chi lo desideri, dei ristoranti convenzionati con menu tipici.

Palazzo Pretorio by Isabella PonsiglioneCredits foto: Isabella Ponsiglione

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz