17 luglio 2015 • 4 commenti

Pescepane lo street sea food eat-inerante

Ristoranti

Segnalo una novità di questa calda e assolata estate: Pescepane. Un apecar celeste, convertito a cucina, specializzato in pesce, che si unisce unirsi all’altro elemento tipico dello street food, il pane. Ogni giorno il furgoncino si sposta permettendovi di assaggiare le loro specialità. Cosa propongono?

apecar Pescepane chiusa

Fritto e cruditè di verdure, fish&chips di baccalà, alici e sarde con mandorle, hamburger di branzino, tacos o schiacciatine…e sopratutto il “pesce-pane”: una rivisitazione della storica mozzarella in carrozza servita con pecorino, acciughine marinate, pomodorini secchi ed erbette in due fette di pane toscano dorato. Nella foto qui sotto vedete il fishburger al carbone attivo.

fishburger vulcano

L’ingrediente segreto di questo street seafood? Una doratura fatta con semola di grano duro biologica, farina di mais, farina di riso, pan grattato pensata anche per gli intolleranti.

frittino

L’idea è di 3 quarantenni fiorentini: Gianni Pierattoni, Tommaso Giovannini e Nicola Pasqua, che avendo constatato la mancanza di una proposta del genere, si sono buttati in questa avventura: “Abbiamo così ripescato alcune tipicità della nostra cucina di mare tra cui il baccalà, le alici, le sarde e la mozzarella in carrozza con la pasta di acciuga che spesso ci preparavano le nonne, riproponendola in modo semplice e gustoso”.

Oltre a Firenze si muoveranno anche in altre località.

Per sapere dove sono incoraggiano a consultare il sito (www.pescepane.it) ma io spero che usino Twitter che per questo genere di cose è perfetto (come insegnano i manuali di web marketing col caso di successo del furgoncino di Barbecue coreano).posixzione_bellariva Oggi, venerdì 17, per esempio sono a Bellariva, più precisamente nel parcheggio opposto alla Rai sul lungarno Colombo, poco prima dell’Obi hall, di fronte ai giardini lato Arno .

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

4 Commenti on "Pescepane lo street sea food eat-inerante"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
mario
Ospite

è un altra moda che non c’entra nulla con il cibo,ci sono stato ed è tutto carissimo 3 pezzi di pesce fritto di2cm per 2 a5euro mà si scherza davvero????

Francesca
Ospite
Io ho provato tutti e tre i piatti del menù e (il frittino, una buona porzione di pesce misto fra ciuffini, gamberi ed anelli, il baccala’ con patate – quello a cui penso si riferisca il sig sopra- ed il pescepane) sinceramente li ho trovati ben fatti e di ottima qualità. La porzione mi pare congrua con il concetto di street food che non è a strippapelle… Servizio veloce, gentili e sorridenti sinceramente non so cosa si può chiedere di più! Ai fiorentini piace sempre criticare od osannare le novità, dovremmo invece essere più “aperti” ed accogliere anche lo spirito… Leggi il resto »
wpDiscuz