9 gennaio 2017 • Nessun commento

Pitti Uomo 91

Eventi

E’ appena cominciato il 2017, e torna immancabile Pitti Uomo, dal 10 al 13 gennaio 2017. Oltre 1220 marchi si danno appuntamento alla Fortezza da Basso, e non solo, per accogliere visitatori & buyers di tutto il mondo – all’ultima edizione erano oltre 36.000 – interessati a scoprire come vestirà l’uomo del futuro.

Un’edizione che promette bene, a cominciare dall’ospite guest star: Paul Smith che torna a Firenze dopo 24 anni (celebre la sua sfilata alla Stazione Leopolda nel 1993) con una installazione alla Dogana. Bella la sua intervista sul sito ufficiale di Pitti Immagine.

Sempre in Dogana sfileranno alcuni brand emergenti della Corea del Sud, paese sotto i riflettori della moda mondiale.

Alla Fortezza da Basso

In Fortezza ci saranno i consueti spazi: da Touch! con le cose più visionarie ed eclettiche, a L’altro Uomo, dedicato alle avanguardie dello stile, passando per Urban Panorama, My Factory, Unconventional, Open, The Latest Fashion Buzz, ecc…

Da segnalare l’area Born in the USA, in collaborazione con Liberty Fairs, i saloni statunitensi creati da Sam Ben-Avraham.

Sempre in Fortezza da Basso il lancio della capsule Roy Roger’s + Liverano&Liverano.

Il tema delle installazioni in Fortezza quest’anno è declinato intorno al concetto #PittiDanceOff:

Pitti Dance Off – dice Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine – è un invito ad esprimersi, ad esprimere il proprio corpo e il proprio stile. Perché è questo che avvicina da sempre il mondo della danza a quello della moda: l’essenza ultima della diversità e della libertà dello stile personale.

E fuori dalla Fortezza? tante cose interessanti..

Lunedì 9 gennaio, come evento di pre-apertura, l’inaugurazione della mostra a Palazzo Pitti “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi”: 100 rarissimi scatti dagli anni ‘30 ai ’70 del Novecento raccontano la storia della moda a Firenze.

Un progetto nato dall’incontro tra l’incontro dell’Archivio Storico Foto Locchi, il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e il Gruppo Editoriale.

A seguire, in serata, LUISAVIAROMA presenta la 14° Edizione di FIRENZE4EVER; dopo l’evento The Bridge Of Love sull’Arno, la trilogia prosegue con il tema ARIA, in una location esclusiva che ospita il 9 gennaio una cena di gala e a seguire il party. Moda e Arte si uniranno, raccontate da numerose collaborazioni, a favore di uno speciale progetto charity. Ospiti della serata nientemeno che Kelly Rowland e Andrea Bocelli (e molti altri).

Alla Limonaia del Palazzo dei Congressi, martedì 10 gennaio, è di scena “Dialoghi della Barba”, uno speciale talk-evento a cura di Dlui / la Repubblica, nato da un’idea di Giovanna Zucconi, giornalista e creatrice del brand Serra&Fonseca/BeABeard. Parole, immagini e musica per raccontare quello che non è solo un fenomeno di moda, ma un territorio culturale che spazia dalla storia del pensiero a quella del costume, dall’arte al fashion. Con la partecipazione di Simone Marchetti, Saturnino, Giovanni Gastel e Mario Calabresi.

Sempre Martedì 10 gennaio il “Salon of Excellence”, che quest’anno si terra’ a Palazzo Capponi Vettori (Lungarno Guicciardini, 1), organizzato da DeGorsi luxury consulting, che vuole promuovere i talenti dell’alta sartoria e dell’artigianalita’, unitamente allo “scouting” di nuovi talenti nel panorama moda femminile Made in Italy. Il Nuovo Filo Sartoriale è uno spazio realizzato in collaborazione con il Lanificio Fratelli Cerruti in cui la nuova generazione dei talenti della sartoria (Gennaro Annunziata, Davide Siotti ed Enzo Carfora) realizzeranno pezzi unici dedicati all’uomo che ama il “su misura” realizzato a mano. Nella sezione artigianale Masters of Craftmanship (for Gentlemen) le proposte dello storico calzolaio su misura – Calzoleria Rivolta di Milano, del famoso camiciaio milanese Siniscalchi e di tre sartorie napoletane: Sartoria Chiaia, Sartoria Siotti e Sartoria Carfora. C’è anche una una sezione al femminile, completamente dedicata a nuovi designer/brand che abbiano nel proprio DNA un’importante dose di ricerca stilistica con un solido background strutturale, che ne consenta il successo distributivo e commerciale. I brand presentati in questa edizione sono concentrati nelle merceologie relative agli accessori – borse, calzature o elementi di abbigliamento che vivono indipendentemente da un total look.

Prevista anche una Tavola Rotonda “Beyond Fashion – an overview” nella quale esponenti della Moda esporranno le proprie visioni sul futuro della moda, le capacita’ dei nuovi brand e le strategie distributive che essi dovrebbero adottare per raggiungere il successo. Moderata da Mark Sondermann, Direttore di Fashion Magazine, seguita dalla premiazione “Fashion Excellence Award” 2017, per i migliori designer presenti nella sezione al femminile.

Mercoledì 11 gennaio alle 19.30, all’Ippodromo del Visarno, Tim Coppens, designer belga, ormai newyorkese d’adozione, presenterà in anteprima europea, la sua collezione uomo fall/winter 2017/2018, una linea che fonde tailoring, artigianalità e athletic wear, con richiami alla street culture. Coppens, finalista al LVMH Prize 2014, ha vinto – nello stesso anno – il CFDA Swarovski Award, imponendo la sua visione di moda a livello internazionale.

Mercoledì e giovedì Palazzo Gerini farà da cornice al progetto espositivo che celebra l’imprenditore napoletano Ciro Paone, fondatore e anima di Kiton. L’evento “Due o tre cose che so di Ciro”: un’immersione nel gusto, nella passione e nella dedizione alla causa del bello che segnano l’opera creativa di Paone

Giovedì 12 al Teatro Puccini c’è la presentazione ufficiale di Elements Collection, la prima collezione di borse firmata QVIN Florence, nuovo brand di pelletteria fiorentino, ispirata ai cinque elementi della natura, made in Italy e artigianale. Nell’occasione sarà presentata anche la campagna pubblicitaria del brand “E tu segui i tuoi sogni?”. QVIN Florence ha scelto come testimonial 5 giovani professionisti toscani, che si sono affermati nel lavoro, credendo in se stessi e ai propri sogni e realizzandosi con successo.

E così le storie di Simone Cipriani, chef dell’Essenziale a Firenze, Maddalena Carrai, Illustratrice scelta da Lady Gaga per realizzare le grafiche del suo tour 2013, Viola Cecioni ex pallavolista professionista e adesso personal trainer, Valentina Michelacci e Lorenzo Cantini architetti e fondatori dello studio Identity Design, sono protagoniste della campagna pubblicitaria di QVIN Florence.

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz