26 maggio 2016 • Nessun commento

Quale aperitivo? Quelo!

Aperitivi

Ho già parlato di Quelo, minuscolo bar in Borgo Santa Croce, da me frequentato durante il giorno, spesso per la pausa pranzo. Oltre a tornarmi comodo per la posizione, vicinissima al mio ufficio, ci vado per la gentilezza delle ragazze dietro al bancone, i prezzi corretti, l’ambiente accogliente.

quelo_firenzeMi è capitato di recente di tornarci in orario da aperitivo, poiché tengo alcune lezioni presso l’Apab, in Borgo Santa Croce, dalle 18 alle 22. E ho scoperto che i miei studenti vanno qui a spiluzzicare durante la pausa serale, intorno alle 20.

aperitivo da queloMi ha fatto piacere (ri)trovare un aperitivo “alla vecchia maniera“: ovvero un piccolo buffet con insalata di pasta o cous cous, pappa al pomodoro, verdurine crude, un paio di salsine per i crostini, tonno e fagioli, ecc. con molta attenzione a proporre sempre tante verdure e legumi (non ho mai trovato affettati per esempio).

aperitivo a buffetLo fanno tutti i giorni, dalle 19 alle 21 circa. Anche di lunedì sera! Nel 2017 hanno festeggiato i 5 anni di apertura, di questi tempi è un record.

apericenaIn abbinamento si può ordinare un calice di vino, con una discreta scelta, o un cocktail preparato dalla brava Katia. Il prezzo molto accessibile: un bicchiere di vino costa dai 4 ai 6 €.

vini_al_caliceL’atmosfera è informale, rilassata, allegramente vivace. Il locale è frequentato sia dai turisti, che dai fiorentini, che lavorano o vivono nei paraggi.

Qui vedete, in un breve video di 23 secondi, un lunedì sera in cui mi sono fermata da Quelo, in orario aperitivo.

 

Riflessione sull’aperitivo: apericena o fermino?

C’è stato un momento in cui andavano di gran moda gli apericena, quelli dove si sostituiva la cena con un aperitivo a buffet, più o meno abbondante, più o meno buono. Io stessa ammetto di aver campato a lungo in questo modo, quando ero single, o stanca, o non avevo voglia di tornare a casa e cucinare. Spesso era la scusa per vedersi con un’amica.
Oggi questa moda è un po’ passata, forse per fortuna, perché se alcuni aperitivi erano degni di nota, altri lasciavano molto a desiderare, con piattate di pasta lasciate lì per ore e avanzi riciclati dal giorno. Noto che in questo momento la tendenza è fare aperitivi veri, quindi giusto uno stuzzichino o due, per poi andare a cena. E anche io preferisco questa formula. Il mio fegato ringrazia!

Ma se proprio vi viene voglia di un fermino, e avete nostalgia o bisogno di quel tipo di proposta, mi sento di consigliare l’aperitivo da Quelo: l’atmosfera è allegra, i prezzi non sono esosi e il cibo non è male. Non è alta cucina, ma non sono avanzi. E se siete soli non vi preoccupate, mettetevi al bancone a leggere i post-it appesi alla parete, riderete di gusto.

Quelo Bar
Borgo Santa Croce

pagina Facebook: https://www.facebook.com/quelobar.firenze/

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz