16 aprile 2014 • Nessun commento

RED: all’assalto!

Libri

Ieri pomeriggio intorno alle 18 ha aperto i battenti RED, il nuovo spazio di Feltrinelli, al posto della defunta Edison, in piazza Repubblica. Il format, già avviato in altre città, prevede una libreria, una zona ristorazione, e l’organizzazione di eventi, anche musicali. Immaginavo ci fosse un bel caos all’inaugurazione. E infatti dentro c’era una calca non da poco. Certo, sempre meno di quando aprì Eataly, qui almeno non ho fatto la coda per entrare.

20140416-102635.jpg

Ma la scena di assalto al buffet era degna di un film di Fellini (o forse oggi dovrei dire da Sorrentino?); la cosa che mi ha impressionato è che le persone più agguerrite, capaci di darti una gomitata o di spingerti con violenza, pur di accaparrarsi un pezzetto di schiacciata al pomodoro o una fetta di salame, erano quelle over 60. Una gran massa di capelli bianchi occupava stabilmente le prime posizione a ridosso del vetro, dietro al quale erano barricati cuochi e cameriere. I posti a sedere erano occupati dalla moglie dell’incaricato all’assalto, tirata a lucido come nelle grandi occasioni (rossetto, vestito buono, e persino cappellino!) e guai se provavi a sederti. Lo ammetto, non riesco a essere competitiva con un target di età così elevato. Mollo prima di combattere.

inaugurazione red firenze

Non invidio le povere ragazze che cercavano di girare fra i tavoli con le cose da bere. Gli stilosi bicchieri di plastica, con cui veniva servito prosecco o succo, erano molto poco pratici dal momento che, estratti dal loro supporto, non stavano in piedi, con effetti collaterali piuttosto divertenti, se la si prende sul ridere quando ti rovesci mezzo bicchiere addosso.

20140416-102713.jpg

Alle 18.30 la scena da campo di battaglia era più che evidente. Un classico.

20140416-102728.jpg

Ma veniamo alla descrizione del luogo. La sala al piano terra è stata estesa fino in fondo, se vi ricordate con Edison c’erano degli scaffali che dividevano l’ultima area. Lì ora c’è il bancone e dietro la cucina. L’idea del giovane chef Luigi Balzano, che proviene da un’esperienza all’interno del gruppo che ha le proprietà di hotel & Spa a San Giuliano Terme, è quella di dare da mangiare tutto il giorno. Dalle 10 alle 23.

luigi balzano

Per ora partiranno con orari più limitati, diciamo quelli tradizionali da ristorazione. E con piatti semplici. Poi valuteranno l’impatto e la risposta della città. Sono curiosa anche io, dopo l’apertura di Eataly e con l’apertura del primo piano del Mercato Centrale, cominciano a esserci un po’ troppi spazi simili in centro a Firenze. Ci sarà spazio per tutti?

20140416-102737.jpg

La seconda sala al pian terreno è più o meno uguale a quella che c’era prima, hanno cambiato la disposizione delle casse. Alle pareti belle scritte legate a scrittori e non solo. In questa troneggia una di Dante Alighieri!

20140416-102745.jpg

Al primo piano, dove c’era il bar ora c’è lo spazio bimbi, con micro tavoli e sedie e una sorta di galleria per far giocare i bambini.

20140416-102758.jpg

Nella sala principale due belle poltrone con un pianoforte, che fanno pensare a futuri eventi musicali.

20140416-102834.jpg

Dalle scale si accede all’ultimo piano, come prima, con la variante che hanno aperto il tetto, dando molta più luce. In piccionaia trovano posto una sezione CD, DVD, e la parte dedicata alle guide, ahimè relegata in una zona stretta e lunga, dove si passa a stento in due. Peccato perché quella era una delle sezioni più preziose per me! Il piano seminterrato invece al momento è chiuso.

libreria RED firenze

Fra gli eventi previsti a breve, la presentazione del libro di Piero Pelù il 17 aprile, l’incontro con Gianrico e Francesco Carofiglio il 7 maggio, l’evento dedicato allo street food con Leonardo Torrini il 13 maggio, l’incontro con Margaret Mazzantini il 22 maggio. Per i bambini: il laboratorio per la festa della mamma domenica 11 maggio alle 16.30.

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz