15 novembre 2017 • Nessun commento

Signorvino, l’enoteca con vista

Vino e degustazioni

Quando ha aperto Signorvino in via de’ Bardi, ho pensato che fosse una sorta di trappola per turisti. Forse per colpa della posizione, a ridosso di Ponte Vecchio, ho creduto che fosse l’ennesima realtà enogastronomica fiorentina, rivolta prevalentemente a un pubblico di passaggio, soprattutto straniero. Bel posto, certo, bell’ambiente, ma niente di più.

In realtà ho scoperto che Signorvino è sì un franchising, ma i 15 punti vendita sparsi in Italia, appartengono nientemeno che a Calzedonia. E la logica che ha portato alla loro apertura è, al contrario, improntata sulla qualità, e sul far conoscere produttori vinicoli italiani meno noti.

Nel negozio di Firenze sono presenti quasi 1500 etichette, 1498 per la precisione, tutte Made in Italy. I vini sono divisi per Regione, e vogliono rappresentare un’idea di cosa si può trovare in Italia a livello enologico.

C’è la parte di enoteca, dove entri, compri la bottiglia ed esci, e l’area dedicata al ristorante, con vista su Ponte Vecchio.

E’ comunque carino il fatto che puoi sederti al tavolo, ordinare qualcosa da mangiare e mentre aspetti, farti un giro fra gli scaffali, scegliendo il vino che poi ti puoi bere al tavolo.

E’ possibile fare pranzo, merenda, aperitivo o cena, ma queste sono definizioni nostre; essendo aperta la cucina con orario continuato, puoi mangiare qualcosa a qualsiasi ora, anche di veloce, berti un buon calice e venire via. Per molti piatti è già suggerito l’abbinamento col suo vino (come si può leggere qui).

Nel menù sono presenti taglieri, assaggi di formaggi e affettati, oltre a una selezione di zuppe, primi e secondi.

A livello di assaggi in negozio ci sono calici di ogni prezzo: da 3.50 € in sù. Ci sono gli assaggi veloci, a 5 € da poter abbinare al bicchiere di vino. E ci sono le tartine per l’aperitivo sempre a 5 €.

Ogni mese mettono qualche vino in promozione, non fatevi ingannare dall’effetto un po’ Autogrill, potreste trovare bottiglie di qualità a prezzi interessanti.

Se poi siete poco esperti di vino, potrebbe farvi piacere sapere che hanno organizzato per il mese di novembre un corso di avvicinamento al vino.

Corsi di avvicinamento al vino

Quattro incontri, ognuno a tema (bolle, bianchi, rossi, abbinamenti cibo/vino) dove verranno raccontate un po’ di cose su come riconoscere un buon vino, qualche nozione di base, curiosità… il tutto mentre si mangia e beve! pardon dovrei dire mentre si degusta.

E’ un’idea pensata per chi magari non ha voglia, soldi o tempo di seguire decine di lezioni all’Ais o alla Fisar, per capire qualcosa in più di vino. Insomma non tutti vogliono diventare Sommelier, ma semplicemente imparare a distinguere un buon vino da un vinaccio.

Questo il calendario dei corsi previsti:

Ogni serata sarà composta da 4 calici e finger food per accompagnare la degustazione.
• Giovedì 16 Novembre dalle 20:00 alle 22:00 Vini Bollicine
• Giovedì 14 Dicembre dalle 20:00 alle 22:00 Vini Bianchi
• Giovedì 18 Gennaio dalle 20:00 alle 22:00 Vini Rossi
• Giovedì 18 Gennaio dalle 20:00 alle 22:00 Abbinamento Cibo & Vino

Prenotazione obligatoria e posti limitati
Costo del singolo corso 35 €
Offerta per le 4 serata 109,90 €
Solo su prenotazione direttamente in negozio Via Dei Bardi, 46/r
Tel: 055 286258
Mail: firenze.pontevecchio@signorvino.it

Qui c’è il sito: http://www.signorvino.com/it

Sono presenti sia su Facebook che su Instagram

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz