17 febbraio 2017 • 5 commenti

Taste 2017: 12a edizione

Mostre

Mancano pochi giorni all’inizio della dodicesima edizione di Taste, in viaggio con le diversità del gusto dall’11 al 13 marzo 2017. La manifestazione dedicata alle eccellenze della cucina festeggia i 12 anni e si tiene come di consueto principalmente alla Stazione Leopolda, anche se si allarga a nuove aree, per poter lasciare più spazio agli espositori: in costante aumento, quest’anno sono 380 stand, + 12% rispetto all’anno scorso!

taste 2016Ecco quindi che oltre all’uso del Teatro dell’Opera per l’area Ring (i dibattiti) e all’aver spostato la biglietteria nel piazzale antistante alla Leopolda, c’è una nuova area nel Piazzale Gae Aulenti, che ospiterà il Taste Shop, e il tema-progetto speciale sul caffè.

la marzocco firenzeProprio al caffè è infatti dedicato il focus sulla hipster cooffee culture – sob speravo di essermi liberata degli hipster nella moda, mi ricompaiono nel caffè! – dentro la cui definizione rientrano tante iniziative per appassionati e addetti ai lavori, anche grazie alla collaborazione la Marzocco, storica azienda di macchine professionali per il caffé. (credits foto: La Marzocco).

Altro tema che mi interessa è quello legato all’alimentazione per bambini. Ovvero “IL CUCCHIAINO D’ARGENTO”, l’anteprima del nuovo magazine dedicato ai genitori in cucina. Per la prima volta l’autorevole brand di libri di cucina pubblicati da Editoriale Domus, una rivista inedita nel panorama italiano, interamente dedicata all’alimentazione dei bambini e alle mamme e ai papà in cucina.

Domenica 12 marzo alle ore 16, insieme a Plasmon (…) un incontro intitolato “Le 10 cose da sapere sull’alimentazione infantile: partiamo dalle basi”. Interverranno: Giovanna Camozzi, direttrice editoriale dei libri Cucchiaio insieme alla blogger Alice Agnelli (ideatrice e autrice di “A Gipsy in The Kitchen”) e Niccola Funel (Dottore Specialista in Patologia Clinica e Oncologica Molecolare della START UP AIRC presso l’Università di Pisa).

Orari e modalità di ingresso a Taste

Il tempo a disposizione per gli addetti ai lavori è la mattina del sabato e della domenica (dalle 9.30 alle 14.30), mentre la manifestazione è aperta al pubblico il pomeriggio di sabato e domenica (dalle 14.30 alle 19.30) e lunedì tutto il giorno (dalle 9.30 alle 16.30). Per gli operatori ci sono varie agevolazioni e tariffe, per il pubblico il costo è di 20 €. I bambini sotto i 10 anni entrano gratis. Divieto di girare col passeggino (giustamente visti gli spazi angusti).

Taste_0163La manifestazione, cresciuta di anno in anno, confermandosi come un appuntamento enogastronomico immancabile, ha registrato nel 2014 oltre 15.000 presenze, nel 2015 14.000, nel 2016 15.500, con molti buyer stranieri.

I percorsi del gusto

Taste_0122Come sempre la fiera sarà articolata in più tappe: dai Taste Tour, percorsi di degustazione dei prodotti presentati dalle centinaia di aziende presenti, ai Taste Tools, l’area dedicata agli strumenti di food & kitchen design, fino ad arrivare all’area Press con libri del settore e Taste Shop, il negozio dove è possibile acquistare i prodotti esposti – oltre 2.040 prodotti, per oltre 22.000 pezzi venduti alla scorsa edizione – ed infine il Taste Ring, dove si terranno i dibattiti moderati come sempre dal Gatronauta Davide Paolini.

Taste Ring

Fra i dibattiti nel Ring non poteva mancare uno sul caffè, sabato pomeriggio alle 17: “La tazzina di caffè in Italia, dall’improvvisazione alla formazione?” al quale interverranno Attilio Bottala (Giordano Ca è/Ivrea), Andrea Guerra (La Tosteria/Signa), Prunella Meschini (Le Piantagioni del Ca è/Livorno), Ettore Scagliola (La Marzocco) e ovviamente Francesco Sanapo Campione Mondiale (Ditta Artigianale/Firenze).

Un altro dibattito, molto attuale come tema, domenica 12 marzo alle ore 11: “Intolleranze, allergie e celiachia: che influenza avranno sul mercato dei consumi alimentari? Le tendenze andranno sempre più verso una produzione del “senza”?
Con la partecipazione di: Piero Gabrieli (Petra-Molino Quaglia), Andrea Cavalieri (Pastificio Benedetto Cavalieri), Claudio Pistocchi (Torta Pistocchi), Massimo Giovannini (Pizzeria Apogeo), Maria Giovanna Sammarro (Brio Gluten Free Bakery).

Fuori di Taste

Immancabile anche per quest’edizione sarà poi l’appuntamento Fuori di Taste, ossia tutti gli eventi organizzati in giro per la città che coinvolgeranno ristoranti, alberghi e locali. Posterò in un altro articolo gli eventi più carini e interessanti. Il calendario ufficiale lo trovate qui >>

conferenza stampa da barthelLa sala per la conferenza stampa da Barthel, bellissima!

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

5 Commenti on "Taste 2017: 12a edizione"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
perladarsella
Ospite

Ma solo a me 20 euro sembrano un prezzo spropositato?

aledaprato
Ospite

No, anche a me.

Grazia
Ospite

Pago 20€
Per poter comprare i prodotti in vendita.
Ma non vi vergognate

wpDiscuz