17 marzo 2014 • 11 commenti

Trey, la pizza che vorrei

Mangiare fuori

Finalmente sono stata a provare la pizza da Trey, tanto decantata da amici fidati in fatto di pizza. Nonostante fosse un giorno infrasettimanale era piuttosto affollato. Non fanno solo pizza, ma anche qualche altro piatto sfizioso. Io comunque ero lì per provare la pizza e quindi ho preso quella, ma ci tornerò perchè mi hanno incuriosito.

pizza napoli

Aggiornamento di fine marzo 2014: pare che il pizzaiolo sia andato via. Quindi non ho idea se quanto detto qui sotto valga ancora!

Aggiornamento 16 aprile 2014: ho scoperto dove è finito il pizzaiolo! qui>>

La pizza è stile napoletana: alta, non croccante, diciamo più morbida. Non molto grande. Ma bella sostanziosa. Il sapore era ottimo. Gli ingredienti sopra di gran qualità, sia il pomodoro che i capperi e le acciughe. Mi è piaciuta molto di più del tanto reclamizzato H del quale ho recentemente fatto il post. Unico dubbio è sulla cottura. Ho la sensazione che nel bordo a volte non si cuocia molto bene. Il forno deve essere caldissimo per poterla cuocere alla perfezione.

una buona pizzeria a firenze

Nel complesso la definirei una buona pizza, superiore alla media. La posso mettere nella mia Top Ten (anche se per il momento ho scritto le Top 5, forse devo riaggiornare quel vecchio post).

Prima della pizza per ingannare l’attesa ho smezzato una tartare di manzo e non era male. Era realizzata alla maniera più semplice, ovvero “solo” con scalogno e capperi. Era accompagnata da una sorta di tartare di verdure (deliziosa), delle vele di pane croccante e una salsa che doveva essere “zabaione al tartufo”, io avrei preferito un’ottima senape. Un piatto sfizioso, ottimo come antipasto.

tartare di carne

In menù presenti birre artigianali anche toscane come La Petrognola.

petrognola

Quando stavo pagando ho chiesto al proprietario il perché del nome e la storia è buffa. In pratica doveva essere un Tre + il bicchiere del Martini + il resto del cognome. Una decisione avvenuta durante una notte, un errore di lettura e alla fine è venuto fuori TREY che è piaciuto molto come nome.

Dove si trova: a Campo di Marte, in una traversa dello stadio, che si vede da un lato della pizzeria (si trova all’angolo fra due strade).

Quanto abbiamo speso? 40 € in due.

quanto costa una pizza

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

11 Commenti on "Trey, la pizza che vorrei"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
mara
Ospite

interessante che, cito “Nonostante fosse un giorno infrasettimanale era piuttosto affollato” e il tuo scontrino sia il primo della giornata, dato che in fondo sulla destra si può leggere che è lo scontrino numero 1 del 12 marzo alle 22.30…evviva l’evasione fiscale. Se ci torni almeno chiedigli la fattura 😉

Filippo
Ospite

Non é lo scontrino quello….

whatever
Ospite

Una curiosità: al preconto è seguito anche lo scontrino fiscale? 😉

Sabino
Ospite

bravo Romualdo: una solida certezza a Firenze !

Claudio Pistocchi
Ospite

7 commenti, uno parla della qualità della pizza. 6 dello scontrino… questo paese è malato!!!

whatever
Ospite

perchè?

Claudio Pistocchi
Ospite

Perchè il popolo continua a credere che l’evasione sia fatta dai piccoli commercianti per arricchirsi mentre spesso, purtroppo, è solo sopravvivenza, ma non vede o non vuol vedere che il grosso è fatto dalle grandi società di capitali che con false fatturazioni evadono e truffano miliardi con la complictà di uno Stato miope e che sa essere solo forte coi deboli e debole coi forti…
Ma sarebbe un discorso lungo e tortuoso, limitiamoci alla pizza…

wpDiscuz