3 maggio 2013 • Nessun commento

Un po’ di eventi a Firenze, grazie a NEM!

Cosa fare in cittàEventiMusica

Parlo volentieri di questa realtà, non solo perché ho avuto modo di conoscerla da vicino (divido con loro parte del mio ufficio in centro) ma perché amo il fatto che provino a realizzare spettacoli di qualità. Che si tratti di musica classica o leggera, di teatro o di eventi speciali, so quanto tempo e dedizione investono in ogni loro attività. A cominciare dall’instancabile Mario Setti, che ne è il presidente. Di chi sto parlando? ma di NEM, Nuovi Eventi Musicali, una realtà tutta fiorentina, che si occupa da 13 anni appunto di entertainment.

Hanno presentato pochi giorni fa la loro programmazione: dal 7 maggio e per tutta l’estate tanti appuntamenti tra classica, jazz, musical, teatro, eventi speciali.

Musica Jazz: fra la Biblioteca, il Girone, Pratolino e il parco dell’Anconella

Si comincia Martedì 7 maggio presso la biblioteca delle Oblate di Firenze, con il concerto del quartetto composto dal sassofonista Stefano Corrado, dal chitarrista Umberto Tricca, dal contrabbassista Matteo Calabrese e dal batterista Simone Tecla (in collaborazione con Conservatorio Cherubini). Si svolgerà sull’altana della biblioteca, che da maggio sarà dotata di un nuovo allestimento a impatto zero: luci al led, palco in legno per una grande suggestione, secondo i più moderni paramentri di ecosostenibilità.
La programmazione prosegue, il 21 maggio, con il progetto “From coast to coast” di Tiziano Mazzoni, che inaugura il 9° Girone Jazz, rassegna di ‘non solo jazz’ (è la 4a sotto la direzione artistica dei NEM), che si svolgerà tra la Biblioteca delle Oblate, il Circolo Arci del Girone, la Biblioteca di Pratolino, il Parco Fluviale a Pontassieve e il Parco dell’Anconella.

roberto gattoIn programma, il 5 giugno, la prima assoluta dell’omaggio a Thelonious Monk e a Bud Powell del trio composto dal percussionista Roberto Gatto (foto) che ha collaborato con Mina, Lucio Dalla, Gilberto Gil, Ennio Morricone, George Coleman e Chet Baker; insieme al sassofonista e compositore Daniele Malvisi e il contrabbassista Daniele Mencarelli.
Altro appuntamento, il 14 giugno al Girone, con Alessandro Benvenuti, che si fa mattatore tra parole e musica, in una prima nazionale, il Recital Irrequieto – Capodiavolo 02, il nuovo spettacolo che il celebre artista toscano presenta tra monologhi scritti e improvvisati, stornelli propri e di altri (Guccini, Ciampi, De André, Gaetano).
Sul palco il 25 giugno Nico Gori, uno dei migliori strumentisti della sua generazione, che incontra al Girone il giovane ‘ma già grande’ Alessandro Lanzoni, in quartetto, tra brani propri e rielaborazioni dei capolavori di Mal Waldron e Wayne Shorter.
Gli ultimi due eventi prevedono la formula aperitivo-concerto sulla nuova terrazza del circolo.
Altre due date del Girone saranno nel giardino della Biblioteca di Pratolino: l’11 luglio con l’anteprima del nuovo album dei La Vague, eclettico duo basso-voce composto da Francesca Pirami e Alessandro Corsi (da Edith Piaf a Judy Garland), e il 25 luglio con il Trio Sabatino (da Modugno al Trio Lescano).

Musica classica: dalle Oblate a Fiesole

Per la musica classica, il programma si apre giovedì 9 maggio alle Oblate con il primo degli eventi di MaggioLibri. In collaborazione con la Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino, in occasione della 76esima edizione del Festival, un incontro-concerto dedicato a Giuseppe Verdi, tra musica e parole.

Dal 1 al 5 luglio nella Basilica di Sant’Alessandro a Fiesole i capolavori della musica tornano a nuova vita grazie a reinterpretazioni originali a cura di artisti dalla sensibilità particolare. basilica alessandro fiesole

Il primo appuntamento, lunedì 1 luglio, è con il concerto del “Quartetto Savinio” (2 violini, viola, violoncello), a cui si uniscono per l’occasione il pianista Matteo Fossi e il violista Edoardo Rosadini, che in apertura della serata eseguono Lacrimae, capolavoro di Benjamin Britten. A seguire il Quintetto per archi K516 in sol minore di Mozart e il Quintetto per pianoforte e archi op.44 in mi bemolle maggiore di Schumann.
La programmazione presso la Basilica di S. Alessandro prosegue il 4 (in replica il 5 luglio) con un altro evento speciale: la rappresentazione scenica del Manfred di Lord Byron, una delle grandi interpretazioni di Carmelo Bene, su musiche di Schumann, in questo caso proposta dalla Nem nella versione originale per pianoforte, coro da camera e solisti, per la mise en éspace di Riccardo Giannini. Una versione onirica dell’opera, ambientata alla fine dell’800. La voce e le immagini di Carmelo Bene si intrecceranno a quelle degli artisti in scena, nella lunga notte che Manfred passa a contatto con i fantasmi della sua psiche, tra le ansie e le speranze di questo eroe romantico, sospeso fra realtà e finzione. Le musiche sono di Schumann, autore caro ai NEM, così come la prima esecuzione dell’opera con Bene fu nel 1978 con l’Orchestra del Teatro alla Scala diretta dal M°Piero Bellugi, da poco scomparso e faro guida nel cammino artistico dell’associazione.

Musical: dal Teatro Romano di Fiesole al Parco dell’Anconella

musical hair

Tra gli eventi speciali, il 14 luglio al Teatro Romano di Fiesole i NEM portano per il secondo anno il musical con il capolavoro Hair – The american tribal love-rock musical. Interamente cantato e interpretato dal vivo da oltre 30 artisti tra attori, ballerini e musicisti, è l’adattamento originale della versione cinematografica di Hair, film del 1979 (bellissimo!) diretto da Milos Forman e basato sull’omonimo musical di Broadway. L’omaggio al musical della controcultura, della protesta pacifista, dell’amicizia e dell’amore libero vedrà le 22 canzoni originali eseguite in inglese (saranno proiettate le spiegazioni liriche in italiano, per facilitare la comprensione a tutti), ed i testi dello spettacolo in italiano.

Al Parco dell’Anconella, in collaborazione con CambiaMusica Firenze, si terranno una serie di eventi e concerti dal 25 maggio al 20 luglio, dal jazz al funky con artisti della scena locale, fra questi il progetto Trasparenze Trasversali di Filippo Giampaglia (25 maggio).

Presso il Parco Fluviale di Pontassieve, invece, in collaborazione con Diramazioni, dal 31 maggio al 29 luglio si avvicenderanno decine di concerti. I palchi saranno due, uno piccolo vicino al bar, uno grande per eventi fino a 2000 persone dall’altra parte del parco. La programmazione accoglierà le occasioni e le opportunità offerte dal territorio, creando una sezione dedicata alla musica degli anni settanta e al progressive, con le sue mille sfaccettature, con omaggi dagli Who ai Lynyrd Skynyrd. Accanto a questo si alterneranno sui palchi giovani band e formazioni emergenti.

Quanto costano i concerti? 9.90 €

Il 2013 vede inoltre l’inaugurazione della “Web Community NEM”, che consente, tramite l’iscrizione di 9,90 €/anno effettuabile dal sito www.nuovieventimusicali.it, di assistere gratuitamente a tutti i concerti organizzati per l’anno in corso. Inoltre sono previsti una serie di agevolazioni e sconti: la possibilità di assistere agli eventi di punta in diretta streaming, un servizio di informazioni attento e dedicato, l’acquisto di playlist dei concerti live della NEM dal 2002 ad oggi (quasi 400 concerti) e infine dei cd prodotti in questi anni dall’associazione.

Altri progetti NEM:

  • L’Accademia del Comico di Firenze, dedicata a Antonio De Curtis in arte Totò, diretta dagli attori Andrea Muzzi (curatore di Lab Zelig di Firenze) e Massimiliano Galligani (attore dell’ultima edizione di Zelig e, per il cinema, di registi quali Virzì e Benigni).
  • “Cultura Commestibile”, sito web e periodico culturale diretto da Simone Siliani di cui NEM è editore.
  • La programmazione culturale della Caffetteria della Biblioteca delle Oblate.
Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz