6 febbraio 2013 • Nessun commento

Valdarno jazz: i grandi del jazz italiano e straniero si ritrovano in Toscana

Cosa fare in cittàEventiMusica

Segnalo un festival musicale che si tiene vicino Firenze, in Valdarno. Sono ormai diversi anni che si svolge (ben 20 edizioni!) e si conferma uno di quei piccoli grandi eventi qualitativi, che meritano attenzione. Si svolge in diversi Comuni del Valdarno, per la precisione  all’Auditorium Le Fornaci a Terranuova Bracciolini, all’Auditorium Comunale di Montevarchi e al Teatro Bucci di San Giovanni Valdarno.

valdarnojezzfestival

Valdarno Jazz WINTER FESTIVAL
21esima edizione

Inizia sabato 9 Febbraio e termina venerdì 22 Marzo 2013 e propone 8 eventi.

Primo concerto (apertura del Festival) – Sabato 9 Febbraio alle ore 21.30 a Terranuova Bracciolini, 5 musicisti (Daniele Malvisi Five Group) rendono omaggio a Miles Davis con “Virtuos circles of Miles Davis”, un concerto che illustra il repertorio davisiano dalle composizioni giovanili meno conosciute ai grandi successi.

antonio

Secondo concerto – Sabato 16 Febbraio, sempre a Terranuova, è di scena un trio (Antonio Faraò European Trio) che ruota intorno a questo pianista di talento (foto qui sopra), amato dalla critica e dal pubblico.

Terzo + quarto concerto – Sabato 23 febbraio, ancora a Terranuova, con un doppio appuntamento: in apertura il quartetto “Progetto Originals” , a seguire il Quartetto di Carmelo Emanuele Patty, vincitore del concorso Jazz by the pool 2012 per nuovi talenti della musica contemporanea.

emanuele cisi

Quinto concerto – A Terranuova, il 1 marzo, Emanuele Cisi (foto qui sopra), sassofonista famoso in Italia e all’estero, duetta con il  grande batterista newyorkese Eliot Zigmund, leggenda del jazz americano.

Sesto concerto – Ci spostiamo a Montevarchi, il 10 marzo, per il duo formato dal vocalist anglo-italiano Alan Farrington e dal chitarrista Sandro Gibellini, nome noto nella televisione e nella musica leggera italiana.

Settimo concerto – Sempre a Montevarchi, il 17 marzo, il Valdarno jazz ensemble, composto da giovani musicisti locali. E’ un evento gratuito!

yellow jackets

Ottavo e ultimo concerto – Serata speciale venerdì 22 marzo a San Giovanni, presso il Teatro Bucci, per il live dei Yellow Jackets (foto qui sopra), una band storica, nata negli anni ’70, che ha inciso oltre 14 album e venduto più di 1 milione di copie. Musica blues, pop, R&B, jazz, fusion.. non ci sono parole per descrivere il loro successo, grazie al pianista Russell Ferrante, il bassista Felix Pastorius, il batterista Will Kennedy e il sassofonista Bob Franceschini Posto unico non numerato € 18 intero, 16 ridotto.

 

Biglietti: Ingresso ai concerti 10 euro intero – 7 euro ridotto (under 26/ over 65).
Biglietto unico per Yellow Jackets 18 euro intero, 16 ridotto.
Possibilità di abbonamento a 5 spettacoli.
Sito web: http://valdarnojazzfestival.wordpress.com/

Info 339 4762352 / 335 6919900; mail a valdarnojazz@gmail.com.

In programma anche 2 mostre d’arte, con ingresso gratuito:

  1. L’evoluzione della batteria nel jazz”, presenta una esposizione di batterie d’epoca.
  2. Riservato agli amici del Valdarno Jazz”, mostra fotografica di Carlo Braschi, fotografo ufficiale del Festival, con vari scatti che immortalano i protagonisti delle 20 edizioni passate.

 

Come arrivare a Terranuova Bracciolini: da Firenze, direzione Roma, prendere uscita “Valdarno” dell’A1. Sono circa 25-30 minuti di autostrada. Non è l’uscita Incisa! E’ quella dopo!

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

wpDiscuz