14 ottobre 2015 • 5 commenti

Weekend al Museo Stibbert

Con i bambiniEventi

Se il prossimo fine settimana dovesse essere brutto tempo e volete un’idea di come trascorrere qualche ora, vi segnalo questa bella iniziativa che si tiene al Museo Stibbert.

Ci saranno visite guidate al Museo a prezzo scontato per ammirare le opere raccolte negli anni dal noto collezionista e viaggiatore Frederick Stibbert, amante soprattutto di tutto ciò che era “esotico”: belli gli oggetti del mondo asiatico e impressionante la sala delle armature (ricordo ancora quanto mi emozionai da bambina!).

Museo_Stibbert_FirenzeCredits: https://www.flickr.com/photos/rkimberly/4304098011/

Il weekend #Stibbertinart prevede molto di più, a cominciare da alcuni laboratori per bambini (età consigliata dai 5 anni in sù).

Nella bella limonaia del museo ci saranno workshop dedicati all’artigianato, dove ci saranno anche stand per acquistare prodotti tipici fatti a mano.

Se dovesse venirvi fame sappiate che c’è una zona ristoro con la possibilità di fare il brunch domenicale.

Schermata 10-2457310 alle 10.20.53

17/18 ottobre, performance artistiche, visite guidate e market al Museo Stibbert

Il Museo Stibbert è uno dei fiori all’occhiello del Polo Museale fiorentino, realizzato dall’architetto Giuseppe Poggi in stile neoclassico, decorata da stucchi ornamentali, sculture e fontane scenografiche. Tutt’attorno è circondato dal grande parco all’inglese con tempietti, grotte e giochi d’acqua, che la rendono una location unica e prestigiosa.

Sabato 17 Ottobre
Alle ore 11.00 e alle ore 16.00 Visite guidate Museo Stibbert.
Alle ore 15.00 Laboratorio per bambini “Un museo da favola” Destinazione Giappone: un fantastico viaggio nelle sale giapponesi del museo attraverso il racconto di alcune fiabe.
Alle ore 17 è previsto uno spettacolo di giocoleria a cura del Circo Tascabile.
Alle 18.30 perfomance a cura della compagnia Brick 24/7 : stare svegli 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ascoltare il corpo nella stagione autunnale regalare all’anima profondità, leggerezza e sogni.
A seguire djset di Michael Byrne con la sua selezione contemporanea e allo stesso tempo retrospettiva di musica soul, funk, fino alla deriva elettronica.

Domenica 18 Ottobre
Alle ore 10,30 e alle ore 11.30 Visite guidate Museo Stibbert
Alle ore 11,30 Laboratorio per bambini “Istruzioni per l’uso” Giochi e curiosità per ricordare il museo.
Alle ore 13 ci sarà il brunch, accompagnato dal djset funky ed elettro rock di Carlo Diggei. Il punto food&drink sarà aperto per tutti e due i giorni.
Alle ore 15,30 Laboratorio per bambini “Se fossi un cavaliere?” In una cornice da favola i bambini vivranno un’esperienza unica: diventare cavaliere!”
Alle 18, performance del collettivo artistico Il Gatta Rossa che, attraverso la pittura e le video installazioni, racconteranno la propria esperienza artistica, volta a mettere in discussione la percezione e la presa di consapevolezza della relazione tra lo spazio il pubblico e le opere.

Per i laboratori l’età consigliata è 5/11 anni,
su prenotazione a info.heyart@gmail.com
Tel. 3338622307

Per info:
Info.heyart@gmail.com
3471271339
3338622307

Parco_stibbert,_tempio_egizio_04

http://www.museostibbert.it

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

5 Commenti on "Weekend al Museo Stibbert"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Elisa
Ospite
Ciao bella Volevo lasciarti un feedback su questo evento, a cui ho partecipato domenica. . Per email sono stati molto veloci nella risposta poi una volta arrivati purtroppo è stato molto deludente. Colpa mia forse ma io avevo capito che anche la visita guidata era per bambini ( e non credo solo io perché era pieno di bambini) forse avevo messo insieme le due cose laboratorio bambini e visita. E che scortesia nel dire ” no non è assolutamente per bambini….” con un modo e faccia…..scusa eh se siamo venuti mi potevate avvisare per mail quando ho specificato pure l’età!… Leggi il resto »
pat
Ospite

Ma se quando i turisti, soprattutto se americani, sfiorano una statua o fanno partire un flash scatta la lapidazione da parte dei fiorentini. Se poi un fiorentino sfiora statue e scatta foto col flash dove è vietato non si deve prendere cazziatoni? Oh santa pace. A parte che se tocchi una copia di nessun valore si sfalda come una pasta frolla. Ai fiorentini tutto è concesso. Ma ho capito perché. Perché da piccoli vi dicono che tutto quello che vedete è vostro. Quindi, è vostro e lo potete toccare, rovinare. Tanto è vostro.

Elisa
Ospite

Pat
Hai frainteso non ho assolutamente detto che ai fiorentini deve essere permesso di toccare le statue, zero proprio, ma convieni con me che c’è modo e modo di dire le cose… e si torna li, 40 persone in una stanza che ne conterrebbe 10 anche per sbaglio sfiori qualcosa. . Nessuno si è messo a abbracciare le statue, ma ti dico che non esiste rispondere come è stato risposto.

Elisa

Pat
Ospite

Sui metodi e sul modo di parlare e sul modo di organizzare le cose a Firenze si sa come funziona, purtroppo. Modi bruschi e disorganizzazione sono alla base. Però, se il visitatore scatta foto col flash dove non si può o varca confini che non si devono varcare, il rimprovero ci sta.

wpDiscuz