12 marzo 2014 • 1 commento

Weekend di metà marzo: cosa fare?

Eventi

Toh, finalmente un po’ di sole. Speriamo che il meteo ci grazi questo weekend. Io tanto sarò in Sardegna fino a sabato notte. Prima che voi pensiate a me sdraiata al sole, su una spiaggia sarda, voglio rammentarvi che staro’ chiusa in un’aula per 2 giorni (orario 9-18) per insegnare come promuoversi sul web a chi lavora nel turismo.
Quindi il mare lo vedrò dalle finestre, forse. In ogni caso penso a voi, eccovi dunque alcune idee su cosa fare questo fine settimana a Firenze.

Iniziamo con il venerdì sera

ristorante lungarno bistrot

Se siete in cerca di un po’ di movimento, potete provare l’aperitivo al Lungarno Bistrot, del quale spero di postare la recensione entro un paio di giorni. Un bel buffet con tanti assaggi che escono dalla cucina, musica con dj set, e per chi vuole tavolo da prenotare per la cena. Le altre sere è ristorante, di venerdì si trasforma in aperitivo un po’ mondano. Si trova nella piazzetta degli Scarlatti, dove prima c’era il Nove.

spettacoli a teatro

In alternativa c’è lo spettacolo “Sette colpi di pistola” per la rassegna Faliero Pucci OFF: cena con spettacolo dalla parti di Ponte a Mensola. La storia di una famiglia italiana. L’avvicendarsi delle generazioni, viste a ritroso attraverso gli occhi di un uomo, ultimo anello e punto di arrivo di una storia fatta e decisa dalle donne, mogli di uomini imbelli, violenti, o coraggiosi e di cuore buono. Le loro follie, le violenze subite, le risate, la seduzione… Lo spettacolo sarà preceduto da una cena a buffet con prodotti bio e a km zero di aziende del territorio toscano dalle ore 19 alle 21. Spettacolo: 12 € | Spettacolo e Apericena: 22 € INFO E PRENOTAZIONI:
falieropuccioff@gmail.com
3471271339/3338622307

locandina teatrale

Un po’ diverso, al Teatro di Cestello lo spettacolo “LA GRAMMATICA DELLA FANTASIA” il nuovo spettacolo di prosa della Magnoprog che debutta venerdì e prosegue tutto il weekend. Uno spettacolo inedito, ispirato all’omonimo libro di Gianni Rodari (quanto amavo questo autore da bambina!), una storia per le famiglie che coinvolge grandi e bambini.

soul firenzeUltima possibilità (che potrebbe essere unita alla prima): aperitivo dalle ore 21 e poi musica dal vivo al Soul, locale sotto lo Slowly in via Porta Rossa. Con la serata Vietato parlare al pianista saranno sul palco gli scatenati Samuele Borsò (chitarra e voce), Marzio Pinzauti (basso) e Leo Martera (batteria) per una serata che annunciano scoppiettante. Info: 3386733644

swing

Una cosa completamente diversa è l’evento a Villa Viviana: concerto dal vivo con una delle più importanti big band europee, The Nine Pennies Big Band. Che musica fanno? puro swing! A New York City c’erano tante sale da ballo, ma era il Savoy la sala regina della musica Swing. Era enorme e occupava un intero isolato da Lenox Avenue al 596, tra la 140esima e la 141esima strada. Il Lindy Hop, la danza che accompagnava queste sonorità, è nato lì. Durante la serata veniva eseguita musica no stop, strepitose Big Band capitanate da artisti giganteschi quali Duke Ellington, Woody Hermann, Glenn Miller, Benny Goodman e Count Basie si alternavano sul palco magnificate dalla presenza costante di un élite qualificata di ballerini spettacolari come Frankie Manning.  Dress code: anni ’30. Quindi per le donne gonne lunghe, strette in vita, e capelli ad onde. Per gli uomini doppio petto, mocassino e brillantina nei capelli!

 

fattoria maiano

Alla Fattoria di Maiano sabato mattina c’è un aperitivo – credo offerto, ma non sono sicura – per presentare due nuovi percorsi all’interno della meravigliosa tenuta della villa: in dettagli sono i sentieri del parco Romantico della Regina e del Laghetto delle Colonne, luoghi affascinanti e ricchi di storia. Fino alle 14. Mentre prosegue per tutto il fine settimana il mercatino con produttori locali, prodotti per la casa, artigianato, gastronomia…

fiera di firenzeSe invece di godervi il caldo preferite rinchiudervi in una mostra, alla Fortezza da Basso c’è la Fiera di Firenze: un mix di stand che propongono cose per la casa, laboratori, oggetti vari, stand gastronomici da tutta Italia … in parte mi ricorda la Mostra dell’Artigianato o la vecchia festa dell’Unità, con qualche differenza. Fra i vari eventi segnalo il corso di wedding planner e qualche show cooking. Da lunedì interessanti i laboratori sul ri-ciclo organizzati da Heyart.

vini giusti

Domenica pomeriggio invece, come già scritto, c’è la degustazione VINI GIUSTI, durante la quale potrete assaggiare con 15 € i migliori vini premiati dalle guide enologiche e mangiare qualche assaggio in abbinamento. Se volete il voucher omaggio per i lettori del blog, cliccate qui.

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter


Leave a Reply

1 Comment on "Weekend di metà marzo: cosa fare?"

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Tommy
Ospite

Brava Elena!

wpDiscuz