7 Febbraio 2013 • 17 commenti

A Carnevale ogni schiacciata vale!

Dolci e cioccolato

E’ passato qualche anno da quando ho partecipato a questo contest sulla schiacciata fiorentina. Chissà se anche oggi la più buona sarebbe la stessa. E se la schiacciata con la crema chantilly di Giorgio è la più buona?

Oggi è giovedì grasso, ma anche se quest’anno il Carnevale dura davvero poco, devo dire che mi sono tolta la voglia di Schiacciata Fiorentina per un bel po’! Avevo letto su vari quotidiani le classifiche e le discussioni su qual è la migliore schiacciata alla fiorentina: fra le più famose spunta sempre fuori il nome della Schiacciata di Giorgio (magari ripiena) o quella di Marisa. Ma non avevo mai partecipato a un contest!

accademia dei palati

Grazie all’instancabile Sabino, che una ne pensa e 100 ne fa, ieri sera mi sono trovata in quel bel posticino che è l’Accademia dei Palati, per far parte di una giuria, assolutamente “popolare”, chiamata ad assaggiare e valutare le schiacciate alla fiorentina di tutte le pasticcerie più famose di Firenze. Come dicevo una giura popolare: ad esclusione di 2 ristoratori fiorentini (Paolo Gori della Trattoria Da Burde e Luca Cai de Il Magazzino), uno chef a domicilio (Arturo Dori) e un maestro del cioccolato (Claudio Pistocchi), noi eravamo tutti comuni mortali, pur avendo diverse buone forchette ed appassionati di vino, disseminati fra i tavoli.

4 morsi di schiacciata

La formula? molto semplice: 25 persone, 25 schiacciate. Divise in minuscoli pezzetti e servite in piattini da 4 assaggi (tranne l’ultimo che era da 5). Avevamo una scheda di “valutazione” con alcuni criteri: profumo, consistenza, gusto, originalità. Il punteggio massimo era 100 (ma non ci è arrivato nessuno).

Qual è la schiacciata fiorentina più buona di Firenze?

Chi ha vinto? A grande sorpresa, o forse no, ha vinto la Pasticceria Caffè Viesseux, che molti conoscono come Pasticceria Querci con 1935 voti (che fa un punteggio di 77.4).

pasticceria caffe viesseux

Al secondo posto, ma con pochissima differenza, la schiacciata di Nencioni (via Pietrapiana, quasi piazzetta dei Ciompi) con 1923 voti (ovvero punteggio 76.92) e al terzo posto un ex aequo: Giorgio (Soffiano) e Gaetano (via di Novoli) con 1890 voti (media 75.6).

lista schiacciate migliori di Firenze

Ecco la lista delle prime 10 pasticcerie classificate, dove la schiacciata è piaciuta di più:

Top Ten

1) Querci / Viesseux
2) Nencioni
3) Giorgio – Gaetano
4) Statuto
5) Nuovo Mondo
6) Ruggini
7) Marisa
8) Caffè Neri
9) Robiglio (v.le Lavagnini)
10) Stefania

C’è da dire che ho notato molta disparità di giudizio: persone che davano 0 / 100 (zero!!!) a una schiacciata e magari 79 a un’altra. Oppure per la stessa si poteva spaziare dal punteggio 23 a 82… Insomma è tutto molto soggettivo.

giuria

La cosa più divertente (consiglio agli organizzatori di prevedere uno spazio apposito in un contest analogo futuro) erano i commenti:

questa puzza di rigatino”
“vabbè in pratica è un pandoro”
“ecco il chimicone

Altrettanto divertente vedere gli sforzi di ciascuno nel tentare di riconoscere la propria. Io ho apprezzato molto quella di Luca Cai.

schiacciata fiorentina luca cai

Ma quanto costa una schiacciata fiorentina?

Si va dal minimo di 12 € per il Forno Becagli (circa 570 grammi) al massimo di 19 € di Cesare o di Stefania, per circa 500 grammi. La media è sui 15-16 € per 500/600 grammi. Ovviamente sempre NON ripiena.



0 0 vote
Article Rating
17 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Sabino
7 anni fa

e voilà !
pronto per la prossima (millefoglie?) !!

Claudio Pistocchi
7 anni fa

In effetti non è stato semplice… 25 assaggi diventa davvero impegnativo… ma è stato divertente.
Pulirsi la bocca fra un assaggio e l’altro è stato un obbligo a cui quasi nessuno si è sottratto, e usando solo acqua.

Comunque davvero interessante il poter esaminare in un solo colpo 25 prodotti simili ma anche assai diversi.

Molte le “classiche”, ma anche alcune “moderne” piacione che sembrano più un “dolce” che una schiacciata come sarebbe nella tradizione. Ma anche innovare è divertente, se il risultato poi premia è anche soddisfazione.

Quella che mi è piaciuta di più è stata quella di Ruggini, ma sono il primo a dire che si tratta di giudizi estremamente soggettivi in cui influiscono troppe variabili, gusto personale in primis.

Alcune magari avevano un po’ troppo aroma arancia… ma anche questo è un male moderno, pur che il difetto peggiore fosse lo zucchero vaniglinato su alcune aaltre.

Di certo ne esce una classifica abbastanza veritiera proprio per il campione dei degustatori (fra i quali nemmeno io mi ritengo un esperto, più un goloso), perchè alla fine è il pubblico che decreta il successo o meno di un prodotto.

Poi è anche vero che farcite è un altra storia, e la schiacciata diventa solo il guscio che racchiude la miglior crema che il pasticciere riesce a fare. Ma io le preferisco non farcite.

Renza
Renza
7 anni fa

D’accordisimo che la schiacciata alla fiorentina (quella vera!!!) deve essere gustata vuota!
Poi può non pacere ma …deve esser così!
Complimenti per la divertente iniziativa!

F&Town
7 anni fa

Millefoglie forever!

F&Town
7 anni fa

Millefoglie forever

Irene
Irene
7 anni fa

Mi fa piacere innanzitutto notare che la mia preferita (anzi nostra perchè col mio compagno eravamo piuttosto in linea) è risultata la stessa di un maestro come Claudio, ovvero Ruggini. Un po’ di delusione per quella del Mannori di Prato tanto decantata e portata proprio da me che non l’avevo mai assaggiata. L’organizzazione di Sabino & co. è stata davvero ottima e con un gran risultato. Ps. tra gli esperti metterei anche Massimo de’ “I dolci di Massimo” presente con la sua schiacciata che a me personalmente è risultata piacevole.

Cinzia
Cinzia
7 anni fa

sono contenta anzi stra contenta per la pasticceria querci un premio meritatissimo sono bravissimi ……

Sabino
7 anni fa

se ne parlerà anche domani (domenica) sul corriere fiorentino in edicola !
😉

trackback

[…] di Carnevale fa capolino in ogni forno, pasticceria e bar di Firenze. C’è una vera e propria gara a chi faccia la miglior schiacciata fiorentina, ma quasi universalmente si attribuisce a Giorgio. […]

GiorgioW
7 anni fa

Da Goloso scendo in campo, e per un buon motivo , non come fanno altre persone che scendono/salgono in campo per motivi a noi non ancora tanto chiari.
Concordo con chi dice che la schiacciata alla fiorentina deve essere gustata vuota, quella di Giorgio è buonissima, ma è un altro dolce e quella del vincitore sinceramente non la conosco e non posso esprimermi.
Io mangio volentieri quella di Gaetano, quella del Cosi in piazza Salvemini e non mi “disgarba affatto”, lieta sorpresa, quella di Gilli in piazza della Repubblica.
Spesso e volentieri, classifichiamo questa pasticceria come turistica , ma vi ha assicuro che hanno dei dolci da paura.

trackback

[…] dibattiti su quale sia quella più buona in città. Quest’anno mi sono persa un interessante competizione tra foodies locali organizzata da Sabino per decretare la migliore schiacciata di pasticceria, ma già l’anno […]

Gaia
7 anni fa

Da fiorentina e da golosa (Sabino lo sa), confermo che la ricerca della schiacciata perfetta, è dura.
Ma più dura, rifarla in casa!
Alla fine, però, con studio, ricerche e pancie piene, la strada si trova!

http://www.profumodimamma.it/2013/02/schiacciate-in-studio.html