19 Gennaio 2020 • Nessun commento

A cena con le amiche: 3 posti dove andare

In Evidenza

Sono diversi mesi che devo pubblicare questo post, ma i tempi si allungano sempre! Ho pensato di scrivere un pezzo che raccolga alcuni dei ristoranti che ho provato nel 2019, che non ho mai recensito sul blog, ma di cui ho parlato sul mio account Instagram @nellifirenze.

Tutti e 3 li ho provati durante serate con le amiche. Sono quindi posti diversi dalle trattorie tradizionali, nelle quali si mangiano piatti tipici toscani, o dagli stellati frequentati dai gourmet, bensì sono ristoranti dove la parte esperenziale è molto rilevante. Spesso le amiche mangiano poco, escono poco, ma vogliono ristoranti dove l’esperienza complessiva della serata sia piacevole, vuoi per l’atmosfera, che per il servizio o gli arredi. Ovviamente ho scelto quelli dove si mangia anche bene e il prezzo è corretto.

Ecco quelli che mi sono piaciuti di più:

Casa Lapi a San Frediano

Casa Lapi è un piccolo ristorante, che mi ha molto incuriosito, in San Frediano. I due fratelli proprietari, che provengono da un altro settore, ti accolgono come fosse casa loro, sarà per questo che indossano una sorta di vestaglia nera con i bordi in pelle (peraltro molto fashion)?

casa lapi ronn moss
Foto presa da Facebook di Casa Lapi
https://www.facebook.com/CasaLapiFirenze/

L’accoglienza si mescola a una grande simpatia e un tocco di colore. C’è un sottile contrasto divertente fra i due energumeni, legati anche al mondo del calcio storico fiorentino, che non vorrei mai vedere arrabbiari, e la raffinata gentilezza con cui gestiscono il ristorante e i clienti.

Gli spaghettoni fatti in casa

Il menù pure è singolare. Il protagonista è lo spaghettone, fatto da loro, qui proposto in molti condimenti. Dai classici aglio, olio e peperoncino o alla carbonara, al Ragù Ricco, passando per i gustosi spaghettoni con colatura di alici, capperi di Pantelleria, olive taggiasche e alici di Cetara, o i “miracolosi” spaghettoni all’aglio nero di Lourdes e cavolfiore.

spaghetti alle verdure

Quale che scegliate, il gusto non sarà deluso, e neppure la vista, grazie ai piatti di ceramica colorata.

Ovviamente in menù non manca la bistecca – siamo pur sempre a San Frediano! – ma ci sono anche i bocconcini di pollo fritto con verdure, le polpette di lesso su crema di fagioli, il pollo di Alessandro e alcuni piatti vegetariani.

a cena con le amiche firenze

Io mi sono lasciata tentare dalle frittelle di radicchio su crema di patate come antipasto, ottime, e a seguire lo spaghettone in una variante fuori menù.

A livello di vini hanno in carta proposte per ogni tasca. Nel complesso il conto è economico (sotto i 30 € se non prendete la bistecca, spesso addirittura sui 25 €). L’atmosfera è allegra, informale, come quelle case dove entra sempre qualche amico o parente e tutti si salutano. Ma anche chi è un outsider, come noi, viene accolto con lo stesso sorriso e calore.

Sarà per tutti questi motivi che il ristorate, in un giorno infrasettimanale, era pieno. I frequentatori, quasi tutti fiorentini, erano di diversa tipologia: famigliole con bimbi piccoli, amiche in tenuta d’assalto, piccole comitive di amici di varie età, qualche vip.

Un posto che mette allegria e fa venire voglia di tornare.

Casa Lapi
Via del Drago d’oro, 5r Firenze
tel 055 389 5957

Gunè in San Frediano

Di fianco al precedente, c’è un ristorante completamente diverso. E forse è divertente vederli così opposti, uno accanto all’altro. Gunè si presenta come un ristorante dall’aspetto curato ed elegante. Gli arredi sono stilosi. Non sfigurerebbe su quelle riviste di arredamento e architettura che recensiscono i posti più belli.

Se spulciate il sito vi renderete conto perché piace tanto alle donne (chi è Gunè). Il menù prende ispirazione dalla Toscana e Lucania, per proporre piatti creativi che a volte fondono le due cucine, come per esempio la Schiuma di Ribollita con salsiccia lucana “Pezzente” croccante, olio al rosmarino, crumble.

La cura dei piatti

I piatti sono ben presentati, decisamente instagrammabili!

gune san frediano firenze

A livello di menù ho assaggiato l’uovo cotto a bassa temperatura su crema di zucca, sale nero e cappuccino di merluzzo, portato in una tazza come fosse davvero un cappuccino! Molto buono.

Sfiziosa anche la proposta dei pani, fatti da loro.

gune san frediano

Come secondo piatto non potevo non ordinare “Baccalà, Baccalà, baccalà” ovvero un filetto di baccalà con pelle croccante e crema di baccalà con cipolle. Un piatto molto ben riuscito.

cucina gourmet firenze

Fra i dolci, scenosa anche la sfera.

Nel complesso ho mangiato bene. Consigliata anche la proposta dei cocktail.

Come prezzi: Antipasti 14-18 €, Primi piatti 16 €, Secondi piatti 18-22 €.

Gunè
Via del Drago d’oro 1r Firenze
tel 055 493 9902
Sito web: https://gunesanfrediano.it/it/

Coquinarius Fiesole

Fratello dell’omonimo ristorante di via delle Oche, (che ho recensito nel 2014!) il Coquinarius Fiesole si trova negli ambienti dell’ex pizzeria Le Lance, sulle rampe che portano alla cittadina di origine etrusca. La posizione è incantevole, soprattutto di giorno, o all’ora del tramonto, quando la vista panoramica su Firenze si tinge di rosso.

Anche di sera è affascinante: l’ambiente è così caldo che ti senti subito a tuo agio. Lo stile ricorda un po’ le case del nord Europa, con tanto legno chiaro e colori neutri. L’ho trovato adatto anche alle famiglie.
Il titolare Igor, il direttore Leonardo, e il personale in sala, sanno il fatto loro e si prendono cura dei clienti in modo egregio.

Un menù che invita alla condivisione

Il menù spazia dalla cucina toscana a proposte più creative. Si presenta suddiviso in:

  • antipasti (taglieri, crostini e stuzzichini)
  • pasta (una manciata)
  • secondi e brace (tartare, bistecche varie e qualcosa di pesce)

Molti piatti sono pensati proprio per la condivisione al tavolo. Del resto qui si può venire anche per mangiare due cose mentre si beve un buon calice.

Il tutto infatti è accompagnato da una ricca proposta di vini, basta guardarsi attorno per rendersene conto, intere pareti di bottiglie vi fanno compagnia.

wine bar

Ho cominciato con un antipasto molto sfizioso: uovo a 63° con crema di pecorino, topinambur crudo e cotto.

Ho assaggiato dalla mia amica gli ottimi i raviolotti di burrata con pesto di pistacchi e crema di cipolle rosse, e come potete vedere dalla foto il condimento era davvero abbondante.

Abbiamo condiviso un godurioso crostino toscano, che viene proposto in modo insolito, ovvero a cubetti da spalmare sul pane caldo, tagliato a triangoli. Nell’insieme sembra un’opera cubista! Il fegatino era morbidissimo, si scioglieva in bocca.

Ho ordinato il polpo a pois con purè al ginger e gelatine di Mojito e Spritz (ammetto che la descrizione mi aveva davvero incuriosita).

Prezzi: Antipasti 9-14 €, Primi piatti 9-13 €, Secondi 18-20 € (esclusa la bistecca).

Coquinarius Fiesole
Via Mantellini 2B
https://www.coquinarius.it/fiesole/

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment