15 Luglio 2019 • Nessun commento

Armando Poggi in piazza Duomo

In Evidenza

Qualche giorno fa sono stata da Armando Poggi perché cercavo un regalino per un’occasione speciale, e avevo visto dalla vetrina che hanno i bracciali di Pandora.

gioielli pandora a firenze

Era tantissimo tempo che non ci tornavo e ho scoperto che sono cambiate un po’ di cose.

armando poggi piazza duomo firenze

Molti fiorentini conoscono questo negozio storico in piazza Duomo, aperto dal 1936, e lo associano alla regalistica per occasioni importanti, quali matrimoni, battesimi, lauree.

Un luogo dove andare se vuoi comprare piatti e posate di un certo pregio, nonché cornici e oggetti per la casa ricercati. Tutto questo c’è ancora, ma negli ultimi anni il negozio ha modificato un po’ la sua impronta, ovvero da quando è subentrato Andrea Poggi, il nipote, ha ampliato la sua offerta, e si è diviso secondo due anime.

Piano terra: gioielli, orologi e bijoux dei brand di tendenza

Al piano terra c’è la gioielleria e bigiotteria con i marchi più di tendenza, nonché gli orologi che vanno più di moda, vedi Pandora, Daniel Wellington, Trollbeads, Calvin Klein, Michael Kors

Qui trovate i marchi più richiesti e infatti le vetrinette si riempiono di giovani clienti che cercano charms per i loro braccialetti.

Io ho trovato un charm di Pandora fantastico dedicato a Firenze, una limited edition con la cupola di Brunelleschi!

Ci sono anche brand meno noti, che provengono dal territorio fiorentino e italiano.

Come per esempio i coloratissimi gioielli di Maman et Sophie, un’azienda creata da una mamma fiorentina che voleva festeggiare l’arrivo della sua bambina con un oggetto speciale, e non trovando niente che la soddisfacesse si è creata la sua linea di gioielli coinvolgendo artigiani locali.

maman et sophie ciondoli e collanine

Guardate le foto: sono veramente deliziosi!

Primo piano: home decor

Salendo le scale, si accede al primo piano – il negozio è molto grande, circa 500 mq – dove trova posto tutta la parte di home decor. Ma anche qui è stata messa in atto una piccola rivoluzione.

Non più soltanto i nomi classici per quegli oggetti intramontabili, bensì tutta una serie di prodotti di design per decorare la casa. Molti dei quali davvero originali!

La selezione è stata fatta seguendo due principi: qualità e Made in Italy. C’è davvero di tutto: piatti, vassoi, lampade, tazze, statue, portavasi, tovaglie e biancheria per la casa.

Ci sono articoli molto classici e altri per arredare casa con un tocco di originalità.

oggetti casa di design

Trovate quegli oggetti che non tramontano mai, come appunto la cornice d’argento, il vaso o il set di posate Sheffield.

E c’è un pubblico locale che ancora oggi entra in negozio per chiedere questo genere di oggetti.

Ma ci sono anche tantissimi accessori e complementi davvero bizzarri come le simpatiche lampade a forma di topo o gatto di Seletti! Anche se ammetto che non sono per tutte le case. Io me la comprerei una lampada così! Altrimenti per una lampada dal design più minimal potete optare per Kartell, un’azienda sempre Made in Italy.

Molti oggetti vanno pensati per dare un tocco di originalità alle nostre case tutte uguali (chi di noi non ha la libreria Billy in casa?), o per fare appunto un regalo speciale.

Anche le fasce di prezzo sono piuttosto ampie: si parte da cifre contenute, per intendersi sotto i 100 €, sino ad arrivare a importi più sostanziosi.

C’è una parte di artigianato italiano, pensato per i turisti americani (vedi i vetri di Murano) ma ci sono anche tantissimi oggetti di artigiani fiorentini e toscani, selezionati per chi è alla ricerca di un bel regalo. E in effetti quando vuoi regalare qualcosa di bello per la casa, non sai mai dove andare.

servizio per la casa

Io personalmente ho adorato le tovaglie e biancheria per la casa di Tessitura Toscana Telerie. Un’azienda toscana che dal dopoguerra a oggi, ha lavorato seguendo le linee guida della qualità, dell’onestà e dell’etica.

Si va dalle fantasie più tradizionali – papaveri, pesci, fiori – agli animali più di moda, come i fenicotteri!

Mi sono piaciute le loro fantasie colorate, ma al tempo stesso eleganti.

biancheria per la casa tessuto made in italy

Tutto è stampato a mano, Made in Italy e con tessuti naturali come lino e cotone, e con una grande attenzione ai dettagli. Vorrei avere una casa più grande per comprarmi cuscini e tovaglie!

Molto allegra, colorata, diciamo pure estiva, la collezione di piatti da portata, vassoi e centritavola di Baci Milano, dedicati alla Sicilia (la collezione si chiama Baroque & Rock).

vassoi e piatti di portata in ceramica colorata da regalo

A vedere questi piatti pensi a una cena fra amici, una terrazza sul mare, in una notte d’estate… pensi ai profumi della Sicilia, ai capperi sui muri delle Eolie, e a un buon vino! Sono fatti in un materiale che non si rompe, la melanina.

Completamente diversa, mi è piaciuta anche la collezione di piatti, tazze, tazzine e ceramiche Seletti + Marcantonio che sono formate attaccando pezzi diversi, seguondo la filosofia giapponese del Ki-nt-su-gi.

Il Kintsugi è l’arte giapponese del riparare la ceramica con l’oro, ovvero vengono saldati pezzi diversi di ceramica con una lacca speciale, poi ricoperta di oro. Nella mentalità giapponese un oggetto vecchio, rotto, e poi riparato ha molto più valore di un oggetto nuovo, perché oltre ad essere unico, si porta dietro tutto ciò che ha vissuto e supera il concetto occidentale di perfezione.

kintsugi seletti marcantonio firenze

Fra le cornici, oltre alle classiche, ho trovato stilose quelle di Giovanni Raspini con decorazioni animalier, un altro brand tutto toscano, che ha ampliato la sua offerta con una linea di eleganti gioielli e charm in argento.

cornici raspini

Ci sono anche regali pensati per battesimi e nascite.

Fra i bijoux mi sono molto piaciute le collane con le bamboline Le Carose: tutte colorate e diverse l’una dall’altra. Sono fatte a mano, curate nei minimi dettagli e realizzate con materiali pregiati.

collane con bambole le carose collezione flappers

L’azienda è pugliese, e ha investito molto sulla qualità e ricercatezza di queste piccole bamboline, come si può vedere dalla collezione Flappers, che omaggia le donne che negli anni ’20 si acconciavano in un certo modo, ascoltavano musica jazz e amavano divertirsi!

Le avrei comprate tutte! Mi dicono vadano molto fra le ragazzine. Forse dentro di me sono una ragazzina? ah ah chissà…

Poi certo se buttate fuori l’occhio fuori dalla finestra, vi rendete conto della bellezza della posizione.

Perchè ho deciso di parlare di Armando Poggi su questo blog? Perché sono una grande sostenitrice di chi vuole dare valore nel centro storico, ormai invaso da negozi di souvenir scadenti e paccottaglia Made in China. Vorrei tanti più negozi di belle cose, e meno catene di grandi marchi che ormai si trovano in tutte le città del mondo. Così come vorrei rivedere i fiorentini che fanno le vasche in via Calzaioli per fare shopping.

Dove si trova il negozio: all’inizio di via de’ Calzaiuoli, angolo piazza del Duomo.

Li trovate anche sui Social:

Instagram: https://www.instagram.com/armandopoggi/

Si ringrazia Daniele di Stefano per lo shooting fotografico.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment