20 Maggio 2018 • Nessun commento

BEDtalks & The Student Hotel

Eventi

Giovedì 7 giugno a Firenze ci sarà un’inaugurazione molto attesa, quella di The Student Hotel, una modalità di accoglienza che va oltre il concetto di albergo, di appartamento per studenti o di struttura ricettiva quale noi siamo abituati a conoscere.

Il format nasce in Olanda, grazie al genio di Charlie MacGregor, un imprenditore scozzese che ha voluto creare un ambiente capace di ospitare gli studenti fornendo i servizi di un hotel, uniti alle comodità di un appartamento (cucina, salotto, ecc). Ma non solo: gli Student Hotel sono anche luoghi aperti alla città, con aree di co-working, ristoranti, bar e spazi ludici.

Insomma The Student Hotel è un luogo per chi deve trattenersi per breve o lungo termine, per chi ha bisogno magari di uno spazio dove lavorare o studiare, o fare piccole riunioni. Ma anche un incubatore di start up. A livello di servizi: bici gratis per girare la città, wi-fi ovunque, servizio di lavanderia, palestra, piscina sul tetto con bar, eventi live negli spazi comuni… il tutto con un design all’avanguardia.

Ce n’è abbastanza per scuotere ben bene Firenze e il sopito mondo degli albergatori, nonché per dare uno scossone al sistema poco trasparente (e spesso esorbitante) di affitti per stranieri.
La sede prescelta è in viale Spartaco Lavagnini 70-72.

The Student Hotel Lavagnini

Soddisfatto il creatore MacGregor: “Con ogni Student Hotel creiamo il miglior spazio in modo che gli ospiti possano scoprire le loro aspirazioni e cambiare il mondo. Firenze Lavagnini ha superato ogni aspettativa. È semplicemente squisito. Questo è il miglior esempio della Completa Comunità Connessa di The Student Hotel, che offre servizi per tutti, con i più alti standard.”

Florence Lavagnini è il primo di 4 hotel in Italia: Bologna e un secondo hotel a Firenze – Belfiore – apriranno nel 2019, poi The Student Hotel Roma aprirà le sue porte nel 2020.

BEDtalks

Non bastasse l’inaugurazione, il 7 giugno ci sarà la prima edizione italiana di BedTalks. Di che si tratta? E’ un festival che ha girato il mondo, che trae ispirazione dal famoso Bed-In for Peace di John Lennon e Yoko Ono che si svolse nel 1969 proprio ad Amsterdam. Con la stessa logica, si vuole usare il letto come palcoscenico per instaurare conversazioni e dialogare con personaggi interessanti in vari settori.

Oltre 100 ospiti straordinari, provenienti dai più vari campi d’interesse, si confronteranno comodamente seduti su un letto
ispirandosi a vicenda, con la partecipazione attiva del pubblico, a cui sarà data la possibilità di partecipare attivamente alle conversazioni con le proprie idee, competenze ed esperienze. Per vedere alcuni dei partecipanti, come la simpatica Sara Meucci o il talentuoso chef Simone Cipriani, potete guardare qui: http://www.bedtalks.nl/it/florence/

Più di 50 talk, con oltre 100 ospiti provenienti da tutto il mondo ed un vasto programma con performance, arte, cibo, musica e workshop. Ingresso gratuito ma solo previa registrazione qui: http://bit.ly/BedTalksFlorenceRegistration

Dalle ore 15:00 alle ore 21:00

The Student Hotel

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment