9 Aprile 2020 • Nessun commento

Cappuccetto Rosso: cibi e storie a domicilio

Ristoranti

Ho saputo di questa bella iniziativa nata sul territorio di Pontassieve, e piano piano cresciuta, e voglio raccontarvela. Magari viene voglia a qualcuno di replicarla!

C’era una volta… così cominciano molte favole e questa forse lo è davvero! In questi giorni di isolamento da Coronavirus è nato il progetto “Cappuccetto Rosso – cibi e storie a casa tua”, ovvero la consegna a domicilio di piatti cucinati e buon vino, accompagnati da una bella favola.

Un paniere con un buon piatto e una favola

Ogni giorno Stefano Frassineti, cuoco di Toscani da Sempre e Le Tre Rane – Ruffino, prepara un paniere, nel quale è riposto un gustoso piatto e una rassicurante favola ad accompagnarlo.

Perché l’idea delle favole? beh in primis per non scordarci dei bambini, che ora passano tanto tempo a casa, ma anche per gli adulti, per poter esorcizzare la paura, fosse anche solo quella del lupo cattivo che prima divora Cappuccetto Rosso e poi finisce ucciso dal cacciatore che libera lei e la nonna. Ma anche per trasmettere calore alle persone, anche a quelle che vivono da sole.

L’idea è partita dal pensiero “come possiamo trasmettere calore e vicinanza agli altri? Come possiamo renderci utili in un momento in cui ci sentiamo così indifesi? La nostra ricetta è semplice: piatti genuini e storie da raccontare. Cappuccetto Rosso porta nelle case piatti genuini a un prezzo sociale, favole da riscoprire e sorrisi da ricambiare”.

Come funziona Cappuccetto Rosso?

Ogni domenica viene proposto un menù settimanale: un piatto (con del pane e una favola) per ogni giorno, dal lunedi al sabato. Le ispirazioni sono ricorrenti: per esempio, ogni mercoledì ci sarà un piatto a base di ciccia, ogni venerdi il baccalà preparato in una ricetta diversa…

E’ possibile ordinare il piatto del giorno entro le 15.00 del giorno di preparazione (anche il lunedì per il piatto del sabato, per loro è anche meglio!).

Dove è attivo il servizio

Il servizio (per ora!) è attivo solo nel comune di Pontassieve, comprese Le Sieci e Molino del Piano e nel comune e frazioni di Rufina, oltre alle frazioni di San Francesco (Pelago) e di Rosano (Rignano sull’Arno). E’ stato esteso anche a Bagno a Ripoli e Rignano.

Prenotazioni via Messenger, Cellulare e WhatsApp (392 8476361), mail stefano@toscanidasempre.it

Il pagamento potrà avvenire tramite PayPal (paypal.me/CappuccettoRossoFI) o in contanti, con il primo metodo consigliato per disincentivare il passaggio di denaro.

Per tutte le info questa la pagina Facebook: https://www.facebook.com/CucullaRubra/

Quanto costa?

Il paniere ha un costo di 6 euro cadauno, necessari per sostenere le spese del progetto. Nessun costo di consegna verrà applicato.

La consegna avviene entro le 20.00 senza interazioni, all’uscio di casa… con un caloroso saluto a distanza di sicurezza!

Favole di ogni tempo

All’interno della busta, viene riposta anche una favola, ogni giorno diversa, tratta dal grande patrimonio mondiale delle favole: Fedro, Esopo, Perrault, La Fontaine, i fratelli Grimm, le favole del nostro immancabile Leonardo da Vinci (!), Galland de Le Mille e Una notte, Rodari, Calvino, Andersen, Oscar Wilde etc.

Il progetto è libero. Se qualche altro ristoratore lo volesse adottare per svilupparlo in altri comuni e allargarlo, l’unica nostra richiesta è di mantenere il marchio, il prezzo “sociale” di vendita del piatto e di continuare ad affiancarci sempre la favola.

Menu della settimana

  • Lunedi: Butta la pasta! (risotti, topini, paste speciali)
  • Martedi: Il quinto quarto (bardiccio, trippa, lampredotto, fegato, animelle…)
  • Mercoledi: W la ciccia (la svizzerina, lo “sgnitzel” del Chianti, lo stracotto di scamerita e cipolle etc.)
  • Giovedi: Il polpettificio
  • Venerdi: Il baccalunch
  • Sabato: La febbre del sabato sera – l’assolo del cuoco

I vini di Ruffino

Per chi lo desidera, nel paniere possono essere inseriti anche i vini di Ruffino: il prosecco bio, la Riserva Ducale, il fiasco di Chianti Superiore o il nuovo rosè Acqua di Venus.

Chi è Cappuccetto Rosso

Più che Cappuccetto Rosso, dovremmo dire Cappuccetto… Grosso! Ovvero Stefano Frassineti, cuoco e pilastro di Toscani da Sempre e Le Tre Rane – Ruffino. La preparazione dei piatti avverrà sempre nella cucina professionale di Toscani da Sempre. I panieri saranno consegnati da Stefano Frassineti in persona.

Tutta la filiera (preparazione – consegna) è svolta in totale adesione alle normative di sicurezza alimentare e consegna cibo a domicilio. Il progetto vive della libera creatività e voglia di fare e aiutare in questo periodo difficile di: Davide Calamai, Alessandro Bezzi, Lidia Ceseri, Beppe D’Andrea, Matteo Fioravanti e Francesco Sorelli.

Il logo e le grafiche per i social sono stati sviluppati insieme a Claudia Bessi. Partecipa alla diffusione del progetto tramite i suoi canali Sandra Pilacchi. Grafica Znoymo (di Simone Maccari) ha donato le buste e le fasce per accompagnare i panieri.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment