4 Marzo 2019 • Nessun commento

Contest sulla migliore schiacciata fiorentina

In Evidenza

Mentre siamo arrivati all’ultimo giorno di Carnevale, ovvero Martedì Grasso, rompo il silenzio del blog per raccontare del contest a cui ho preso parte di recente, che aveva per protagonista la schiacciata alla fiorentina.

A distanza di 5 anni esatti dalla mia analoga esperienza (leggi qui il post) ho avuto modo di partecipare al food contest della schiacciata alla fiorentina che si è svolto giovedì 28 febbraio 2019 a Sant’Ambrogio, più precisamente nel nuovo ristorante A Casa della Nella.

food contest schiacciata alla fiorentina

La giuria

La giuria era molto eterogenea, con giurati molto diversi chiamati a valutare le 16 migliori schiacciate alla fiorentina di Firenze, comprate in altrettante pasticcerie di Firenze e dintorni.

Fra i giurati, oltre alla sottoscritta, e alcuni giornalisti enogastronomici, c’era Maurizio Sguanci presidente del quartiere 1, Massimo Arcidiacono presidente dei Rossi, Guido Guidi del famoso catering, Cristina Blasi dell’Accademia Arti Culinarie e molti altri. La presidentessa era la famosa Luisanna Messeri, noto volto televisivo.

luisanna messeri giuria food contest

Le migliori pasticcerie fiorentine al voto

Fra le migliori pasticcerie selezionate, ovviamente tutte ignare del contest, c’erano nomi del calibro di Marisa, Giorgio, Serafini, Scudieri, Robiglio, Stefania, Querci etc.

migliori pasticcerie di firenze

La degustazione era alla cieca, ovvero i pezzettini di torta arrivavano nei piatti con un numero che non permettesse l’identificazione, in modo da non influenzare nel giudizio. Il voto era da 1 a 5.

Ci abbiamo messo due ore abbondanti. Abbiamo visto sfilare davanti ai nostri occhi, e passare sotto i nostri palati, schiacciate molto diverse l’una dall’altra.

Alcune erano alte e soffici, altre più basse e compatte. Alcune mostravano evidenti segni di presenza di scorze d’arancia. Altre erano di un color giallo acceso.

Tutte erano senza ripieno nè farcitura, per poter essere valutate a nudo.

Quello che è emerso, è che non esiste una ricetta codificata, nè un disciplinare per quanto riguarda la schiacciata fiorentina. L’Artusi parla di una cosa simile, ma che non è esattamente il dolce che conosciamo noi. Buffo che un prodotto così popolare a Firenze nel periodo di Carnevale non conosca una regolamentazione ufficiale.

Alla fine, dopo aver consegnato le schede, ci siamo confrontati ed è incredibile quanto a livello di votazioni, siamo stati abbastanza d’accordo nei nostri giudizi.

I primi 3 classificati

E’ arrivata al terzo posto la schiacciata della Pasticceria Marisa, via Circondaria, con 48 punti.

schiacciata fiorentina marisa

Al secondo posto si è piazzata la Pasticceria Cosi di Gavinana che ultimamente si sta rivelando ricca di sorprese (seguiteli su Instagram per capire), con 49 punti.

schiacciata fiorentina cosi

E al primo posto, con pochissima differenza rispetto al secondo classificato, si è piazzata la Pasticceria Stefania, via Marconi, con 51 punti.

schiacciata alla fiorentina stefania

La differenza di punti è stata minima fra i primi tre. Segno che erano tutte e tre molto buone. Anche nella mia scheda avevo dato punteggi alti a tutte e 3, forse io ho gradito un pelino di più la pasticceria Cosi.

E Giorgio? si è piazzata quarta. Se vi sorprendete, indagate e scoprirete il perché.

Come dicevo, le pasticcerie non erano informate di questo contest, gli organizzatori hanno comprato le schiacciate in modalità anonima, pagando regolarmente l’acquisto – per la cronaca da un minimo di 16 euro a un massimo di 20 euro a schiacciata – senza dichiarare l’uso, dopo di che hanno sporzionato i vari pezzi nella cucina del ristorante, prima di portarli al tavolo della giuria.

migliori pasticcerie fiorentine


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment