5 Giugno 2014 • Nessun commento

Eventi alla Villa Medicea di Cerreto Guidi.

Mostre

Ieri ho saltato col blog, mi dispiace! ma dalla Tunisia la connessione è quel che è… Comunque vi volevo segnalare gli eventi (estivi) che si terranno a Cerreto Guidi, alla Villa Medicea, da sabato 14 giugno. In realtà proseguiranno anche oltre la stagione estiva, ma comincio con quelli più ravvicinati. La Villa è da poco entrata nella lista del Patrimonio Unesco, ed è stata rilanciata attivamente anche tramite i social media. Ecco perché non sorprende leggere che in un anno i visitatori sono cresciuti del 25% (dai 18.935 del 2012 a 25.267).

Il giardino della Villa Medicea di Cerreto Guidi dove si terranno gli eventiFra gli eventi in programma sono previsti concerti, film, mostre d’arte, laboratori per bambini, percorsi enogastronomici.

Si comincia sabato 14 giugno con la cena rinascimentaleO già dell’Arno or della Senna Onore’, ispirata a Maria de Medici, che propone appunto la cucina ai tempi dei Medici (il nome deriva da un versetto dal poema ‘Adone’ di Giovan Battista Marino).

Secondo appuntamento il 21 giugno con il concerto di musica classica del duo violinistico ‘Vis a Vis’, formato dai due giovani artisti per festeggiare l’inizio dell’estate.

Il 26 giugno si terrà una conferenza sulle erbe mediche con Mario De Gregorio: l’evento, in collaborazione con Società Bibliografica Toscana, farà scoprire le piante di Valdorcia tra ‘700 e ‘800, con riferimenti alle opere di storici, naturalisti e viaggiatori dell’epoca, e le caratteristiche terapeutiche e alimentari delle piante aromatiche.

Da martedi 1 a giovedi 10 luglio presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi saranno in programma Le Notti dell’Archeologia. Tra queste, giovedi 3 luglio, alle ore 21, nella cornice del giardino della Villa, si terrà la proiezione del film ‘Cabiria’ di Giovanni Pastrone, capolavoro del cinema muto e primo kolossal.

Schermata 06-2456814 alle 01.32.18L’evento, in occasione del centenario della realizzazione del film, è a cura di Stensen Cinema, in collaborazione con Museo del Cinema di Torino. Ad essere proiettata sarà la versione del 1931, sonorizzata dallo stesso Pastrone e restaurata recentemente. Cabiria è il film più famoso e rappresentativo della produzione muta italiana, il primo grande film storico-epico della storia del cinema, un progetto sotto ogni aspetto grandioso e innovativo che negli U.S.A. ispirò moltissimo i primi grandi maestri riconosciuti del genere quali David W. Griffith e Cecil B. DeMille.

La programmazione proseguirà il 10 agosto con ‘Rimirar le stelle’, aperitivo in Villa per la notte di San Lorenzo.

Passata l’estate, il 27 settembre altra cena rinascimentale ‘Merletti e alambicchi’ e l’11 ottobre il laboratorio didattico per bambini ‘La vita dei Medici in villa’. Infine sabato 18 ottobre si terrà l’inaugurazione della mostraA caccia con Cosimo I’. L’esposizione presenterà vari dipinti, oggetti, armi da caccia e un arazzo delle cacce, normalmente non esposto, tratto dalla serie fatta tessere da Cosimo I per la Villa di Poggio a Caiano. L’arazzo, che sarà eccezionalmente presente in Villa in occasione della mostra, ritrae la caccia al cinghiale con l’archibugio, consentendo di ammirare uno dei tipi di caccia praticata nelle riserve vicine alla Villa.

Altre info sugli eventi:  www.amicidellavillamediceacerretoguidi.it/

Su facebook all’indirizzo https://www.facebook.com/AmiciVillaCerretoGuidi?fref=ts



0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments