1 Ottobre 2021 • 4 commenti

Un po’ di eventi a Firenze in Ottobre

Eventi

Appena cominciato il mese di Ottobre, temperature miti, vediamo cosa si può fare nei prossimi fine settimana: mercatini, sagre, eventi culturali. Via via cercherò di aggiornare il post, quindi rimanete sintonizzati. Se qualcuno ha qualche bell’iniziativa da segnalare, me lo dica, cha la aggiungo. E che il meteo ce la mandi buona!

Mostra dei Fiori

Torna la consueta Mostra dei Fiori al Giardino dell’Orticoltura, dal 1 al 3 ottobre con orario 9.00-19.00. Ingresso libero. Anche se meno suggestiva di quella primaverile, è sempre una bella mostra mercato, piacevole da visitare se l’autunno ci regala una giornata di tiepido sole. Ingressi contingentati, non è richiesto il Green Pass.

Fiera della Ceramica

A Firenze torna la Fiera Internazionale della Ceramica: il 2 e 3 ottobre la XXII edizione in piazza Santa Croce (orari 10-19). Dal design ricercato agli oggetti più tradizionali: oltre 80 artisti della ceramica contemporanea provenienti da tutta Europa in mostra. Dimostrazione della lavorazione al tornio.

L’ingresso alla Fiera non prevede il Green Pass.

Tra le novità un trekking urbano dedicato agli amanti della ceramica con una mappa turistica che evidenzia i siti open-air, musei, atelier ceramici realizzata col contributo del Comune di Firenze e promossa da Feel Florence. Tutte le visite avranno la durata di 2 ore con appuntamento in Piazza Santa Croce alle ore 10.30 alle ore 14.30.

Invito a Palazzo

La bellissima manifestazione che si svolgeva in ottobre, dedicata all’apertura straordinaria di palazzi di proprietà di istituti bancari, quest’anno si svolgerà soltanto in modalità virtuale.

Peccato.. io ricordo che nel 2016 ebbi l’opportunità di visitare la sede dell’Ente Cassa di Risparmio, ricca di opere d’arte bellissime.

L’appuntamento si svolgerà da sabato 2 a sabato 9 ottobre in modalità digitale su palazzi.abi.it

Mostra di Jeff Koons a Palazzo Strozzi

Dal 2 ottobre 2021 Palazzo Strozzi ospita una nuova grande mostra dedicata a Jeff Koons, una delle figure più importanti e discusse dell’arte contemporanea a livello globale, che porta a Firenze una selezione delle più celebri opere di un artista che, dalla metà degli anni Settanta a oggi, ha rivoluzionato il sistema dell’arte internazionale.

Credits photo: Ela Bialkowska_OKNOstudio

Sviluppata in stretto dialogo con l’artista, la mostra Jeff Koons. Shine ospita prestiti provenienti dalle più importanti collezioni e dai maggiori musei internazionali, proponendo come originale chiave di lettura dell’arte di Jeff Koons il concetto di “shine” (lucentezza) inteso come gioco di ambiguità tra splendore e bagliore, essere e apparire.

Autore di opere entrate nell’immaginario collettivo grazie alla capacità di unire cultura alta e popolare, dai raffinati riferimenti alla storia dell’arte alle citazioni del mondo del consumismo, Jeff Koons trova nell’idea di “lucentezza” (shine) un principio chiave delle sue innovative sculture e installazioni che mirano a mettere in discussione il nostro rapporto con la realtà ma anche il concetto stesso di opera d’arte. Le opere dell’artista americano pongono lo spettatore davanti a uno specchio in cui riflettersi e lo collocano al centro dell’ambiente che lo circonda. Come afferma lo stesso Koons:

Il lavoro dell’artista consiste in un gesto con l’obiettivo di mostrare alle persone qual è il loro potenziale. Non si tratta di creare un oggetto o un’immagine; tutto avviene nella relazione con lo spettatore. È qui che avviene l’arte”.

Credits photo: Ela Bialkowska_OKNOstudio

Bimbi in Bici

A Firenze torna Bimbi in Bici il 9 ottobre 2021, in collaborazione con il Q2: ritrovo alle 16 al giardino La Montagnola in via D’Annunzio con LaLentissima, la sfida in bici dove vince chi va più piano, per sensibilizzare all’importanza della moderazione della velocità, che rende le strade meno pericolose e più vivibili.

Alle 17 partirà la pedalata, accompagnata dalla Pattuglia dei vigili in bicicletta, sulle piste ciclabili fino a Piazza delle Cure, cuore pulsante del quartiere (la cui fruibilità in bicicletta è stata però compromessa dalla recente riqualificazione) dove le Sezioni Soci Coop Firenze Nord Est e Sud Est offriranno una ricca merenda. La partecipazione è su prenotazione scrivendo a info@firenzecidclabile.it

Fiera di Scandicci

Dal 9 al 17 ottobre torna la Fiera di Scandicci, la grande manifestazione che vede aree espositive dedicate all’arredo casa, spazi gastronomici e tanti eventi. Oltre 400 espositori per un afflusso previsto di 350.000 persone.

E’ richiesto il Green Pass: dopo averlo mostrato vi verrà consegnato un braccialetto verde per girare liberamente.

Visarno Market

Sabato 9 e domenica 10 ottobre, all’Ippodromo del Visarno di Firenze, torna la mostra/mercato dedicata agli appassionati di vintage, modernariato, artigianato, dischi in vinile, arti grafiche. Un appuntamento che da anni richiama migliaia di persone.

Novità di questa edizione, la possibilità, nella giornata di domenica, di sorvolare in elicottero i cieli di Firenze partendo proprio dal Visarno.

Dalle 11 di mattina alle 9 di sera, due giornate di struscio tra stand di espositori provenienti da tutta Italia, ma anche workshop e laboratori, mostre, performance e intrattenimento, oltre a un’area ristoro con tante golosità.

Tra le attività in programma, il laboratorio di intaglio a cura di Alessandro Bossio (domenica), quello di live painting (sempre domenica), il laboratorio creativo per bambini a cura de La Bellezza Collaterale (sabato e domenica). Per i più piccoli a disposizione inoltre un’attrezzata area kids.


Domenica, dall’Ippodromo del Visarno, decollerà anche l’elicottero Airbus H125 di Helituscany: seguendo il percorso dell’Arno, il velivolo sorvolerà il centro di Firenze, offrendo un’occasione imperdibile per scattare foto e girare video: info e prenotazioni events@wineffect – biglietto 50/60 euro, ridotto fino a 12 anni.

Situato nel parco delle Cascine, l’Ippodromo del Visarno è facilmente raggiungibile con le linee T1 e T2 della Tramvia (fermate “Cascine” e “Paolo Uccello” T1; fermata “San Donato” T2). Ampio parcheggio auto/moto al piazzale delle Cascine, nell’area prospiciente l’ingresso – e nelle vicinanze. Al Visarno Market si accede con Green Pass e documento d’identità. Ingresso 3 euro.

Rionalissima

Domenica 17 ottobre per tutto il giorno si svolge il grande mercato a Campo di Marte con ambulanti da tutta la Toscana.

Vita Fuori

Si chiama ‘Vita fuori’ il progetto di riqualifica di due vie, Borgo La Croce e via Pietrapiana, lanciato per riaccendere le luci sulle botteghe del quartiere. Sabato 16 ottobre, dalle 9 alle 20, tutti coloro che consumeranno nei ristoranti e nelle attività di somministrazione del rione avranno diritto a uno sconto dal 10 al 20% per acquistare nei negozi di vicinato che hanno aderito all’iniziativa.

Bar e ristoranti prepareranno un menù speciale per l’occasione, a prezzo fisso, ma basterà comunque lo scontrino (per piatti anche fuori dal menù), che dovrà essere esibito nel negozio di vicinato. Lo sconto potrà essere utilizzato nella giornata di sabato 16 ottobre.

Le giornate del FAI

Sabato 16 e domenica 17 ottobre potete partecipare a alle visite – a contributo – proposte dai Gruppi FAI Giovani, con il supporto di tutte le Delegazioni e i Gruppi FAI, in centinaia di luoghi solitamente inaccessibili oppure poco noti e bisognosi di valorizzazione in tutta Italia.

Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea e design

Il tema della XIII edizione della Florence Biennale, che si terrà dal 23 al 31 ottobre 2021 presso la Fortezza da Basso a Firenze, è incentrato sull’universo policromo e multiforme della femminilità, che verrà indagato nelle sue molteplici sfaccettature, a partire da due grandi linee direttrici.

Da una parte, l’idea che delinea la femminilità nella sua essenza immutabile, che ha ispirato varie tra le creazioni artistiche e letterarie più importanti della storia dell’umanità e che si dipana dal culto primordiale della Grande Madre fino ad arrivare alla celeberrima Beatrice di Dante Alighieri e al “Femineo eterno” (ossia l’Eterno Femminino) di Johann Wolfgang Goethe: l’idea della femminilità come riflesso della divinità, come amore spirituale che varca i confini del tempo, come fonte di purificazione ed elevazione, e come forza dell’universo che tutto forma e tutto regge.

Dall’altra parte, l’idea del mutamento perenne che caratterizza il mondo contemporaneo e che investe anche la femminilità, la quale si è trasformata e si trasforma sulla spinta di movimenti sociali e culturali come quelli che si sono sviluppati attorno ai femminismi e alle comunità LGBTQ. Dalla rivoluzione sessuale degli anni Sessanta alle battaglie per le pari opportunità, fino al dibattito sulle identità di genere, sono innumerevoli gli stimoli che hanno portato a una ridefinizione del concetto di femminilità, aumentandone ancor di più la complessità e la multidimensionalità.

Come può essere rappresentata la femminilità nell’arte contemporanea?

L’Eredità delle Donne

Arriva a Firenze il festival L’Eredità delle Donne: dal 22 al 24 ottobre in vari luoghi della città.

Tutti gli appuntamenti del festival – che si svolgono in Manifattura Tabacchi (via delle Cascine, 35) – sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, con le eccezioni indicate di seguito.

Lo spettacolo “Ferite a morte” di Serena Dandini (venerd’ 22 ore 22.30) e le presentazioni dei libri di Sabina Guzzanti e di Michela Murgia con Chiara Tagliaferri (23 ottobre alle 16 e alle 17) si trasferiscono al Teatro Niccolini, in via Ricasoli 3, per rispondere alle tantissime richieste di partecipazione.



0 0 votes
Article Rating
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Autunno
Autunno
8 anni fa

Tutte belle queste iniziative. Il treno a vapore è fantastico, è un esperienza che ripeterei volentieri. Villa Bellosguardo è affascinante (ho avuto modo di visitarla durante un evento).
Grazie Elena!

lisa
lisa
8 anni fa

… e l’internet festival a Pisa questo fine settimana?! 😉