13 Dicembre 2019 • Nessun commento

Firenze sotto le feste

Eventi

Dall’8 Dicembre Firenze ha acceso tutte le sue luci, e ha dato il via all’attesa del Natale. Già da fine novembre abbiamo i mercatini di Natale in Santa Croce.

Ma ci sono altre novità per le feste… che ovviamente scopriamo giorno per giorno!

Gli alberi di Natale a Firenze

L’8 Dicembre è stato acceso l’albero di Natale in piazza Duomo, davanti a una folla in attesa, dopo che il corteo storico dei figuranti del Calcio Storico e gli sbandieratori hanno intrattenuto il pubblico fiorentino (che bello vedere tanti fiorentini in centro!).

E naturalmente dopo l’invasione di Babbi Natale con i pattini, bicicletta, carrozza e trenino (la Compagnia dei Babbo Natale).

Ma l’8 dicembre è stato acceso anche un altro albero: quello di Michelangelo Pistoletto in piazza Repubblica. Il controverso albero – a molti non piace – fa parte di un trio di installazioni artistiche che rientra nelle celebrazioni del F-light Festival di quest’anno, dedicato all’anniversario dell’Allunaggio (1969-2019).

Sabato 14 dicembre verranno accesi anche gli altri due alberi: in Piazza Santa Maria Novella e in Piazza SS. Annunziata, affidati rispettivamente a Mimmo Paladino e a Domenico Bianchi.

In parallelo agli alberi, con il Flight Festival sono ripartite le proiezioni e video-mapping su palazzi e monumenti fiorentini e quelle tanto amate sul Pontevecchio.

Credits photo 8_lorenz su Instagram

La pista di pattinaggio

C’è però un’altra novità che quest’anno intrattiene chi vuole vivere al meglio l’atmosfera natalizia: una nuova pista di pattinaggio attorno alla fontana della Fortezza.

Senza pre-annunciarlo, ma raccontandolo sui proprio canali social, il sindaco Nardella ha inaugurato pochi giorni fa una grandissima pista di pattinaggio ad anello, che corre intorno alla vasca dei cigni, che pare sia la più grande pista di pattinaggio in Europa! Wow.

Il costo è di 8 € (la prima ora), 5 € (la seconda) + 2 € per il noleggio pattini. I bambini 6 €.

La pista è aperta dalle 10 del mattino fino a mezzanotte e resterà aperta fino al 29 febbraio.

Alla Fortezza c’è anche il villaggio di Natale, con la casa di Babbo Natale (un progetto a cura della Compagnia di Babbo Natale, l’associazione filantropica fondata da Roberto Giacinti ), stand gastronomici musica, animazioni e giochi per i bambini.

A questo punto resta solo da domandarsi… e per Capodanno cosa ci aspetta a Firenze?

Nel frattempo tutti a farsi il selfie in via Tornabuoni.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment