19 Luglio 2019 • Nessun commento

Il nuovo Caffé Italiano

Ristoranti

Un mesetto fa sono stata invitata a un pranzo stampa al Caffè Italiano per conoscere le sue nuove 4 anime e le modifiche agli arredi.

Lo storico locale in via Isole delle Stinche ha visto una piccola rivoluzione, ma sempre nella logica di proporre eccellenze gastronomiche grazie alla selezione di materie prime di qualità e “artigiani” del gusto.

Il nome rievoca l’identità del caffè storico di paese, spesso a conduzione familiare. E la suddivisione degli spazi consente di viverlo in tutte le sue dimensioni. L’anima del Caffé Italiano è Umberto Montano, che dalla provincia di Matera si è trasferito tanti anni fa a Firenze. Molti legano il suo nome al Mercato Centrale; io lo conosco da anni, sia per il Caffè Italiano che per altre esperienze culinarie lanciate a Firenze. So che oltre a essere un brillante imprenditore, è un amante delle cose belle e buone.

Molto carina la linea di piatti e accessori, con scritte che invitano alla convivialità (e a essere instagrammati).

Ecco le 4 identità del Caffé Italiano, affidate ad altrettante persone:

LA CUCINA – La griglia e le carni con Gionata d’Alessi, che propone piatti della tradizione toscana insieme a creazioni più personali.

Da Bolgheri a Firenze ha studiato una grande selezioni di carni, per gli amanti della bistecca, e non solo.

I VINI – L’enoteca è affidata a chi del vino ha fatto la propria passione: Sandro Soltani del caffè Sant’Ambrogio e da 2 anni già al Mercato Centrale. Grazie a lui una carta dei vini con 106 (!) etichette disponibili al calice, ricca di vini toscani, italiani e internazionali.

LA PIZZA – La pizzeria di Caffè Italiano, è stata affidata a Guglielmo Vuolo. Da Napoli, che raccoglie il testimone del suo indimenticabile conterraneo ‘Enzino’ e sbarca per la prima volta a Firenze. In realtà la famiglia Vuolo era già arrivata a Firenze negli anni ’70, con il padre Enrico, uno dei primi a far provare in città la pizza verace napoletana.

Pizze classiche, accanto a proposte creative, con una selezione di varietà di pomodoro campano, più e meno rare, per una vera e propria carta del pomodoro!

ARA’ è SUD – l’anima siciliana di Caffè Italiano. Già presente da più di un anno all’interno del progetto, vede il Maestro di Cucina Carmelo Pannocchietti protagonista di preparazioni profumatissime e gentili.

Cosa si mangia? pesce fresco, arancini, caponata e altre bontà siciliane.

Un plauso speciale a Federico Menetto che ci ha accolti con calore, raccontandoci questo posto, in un percorso alla scoperta del gusto.

Caffé Italiano
Via Isola delle Stinche, 11R, 50122 Firenze FI

Tel 055 – 289080

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment