17 Settembre 2013 • Nessun commento

Immagini di Fragranze: La Memoria

Mostre

Pubblico alcune impressioni della recente mostra Fragranze alla Stazione Leopolda. Così se magari qualche lettore curioso se l’è persa, può rivivere alcuni aspetti dell’evento, grazie alle parole di due lettrici. Il primo post riguarda l’installazione dedicata a profumi e memoria. Lascio spazio alle parole e alle bellissime foto di Beatrice Bianchi.

stazione leopolda 2013 fragranzeLa parte più innovativa e coinvolgente dell’intera esposizione è senza dubbio l’installazione realizzata da Pitti Immagine e Fondazione Pitti Discovery, in collaborazione con il magazine semestrale ANEW. Si tratta di un progetto completamente in linea con il tema centrale di questa edizione di Fragranze: La memoria. Più in particolare si punta alla connessione fra la dimensione olfattiva, la percezione visiva e il ricordo. Appena si è indirizzati nell’area si è catturati da un gioco di luci, ombre e colori che accendono subito la scintilla della curiosità.

Dettaglio bottiglie profumoIl visitatore è guidato a un percorso sensoriale unico: una decina di ampolle contengono fragranze che riproducono fedelmente timbri conosciuti, come l’odore della pelle, dell’erba di un prato, dell’oceano. Posso testimoniare personalmente che l’esperimento è completamente riuscito; reduce da un aperitivo un po’ troppo alcolico della sera prima, annusando il “gin tonic” ho avuto seri turbamenti psico-fisici! L’elemento chiave della disposizione, è l’accostamento, ad ogni fragranza, della tonalità di colore che evoca.

Fragranze 2013Un corridoio centrale e illuminato è cosparso di pigmenti di colore vivo, perfettamente accostati alle ampolle. Un gioco di stimolazioni su più piani che coinvolge e sorprende. Un forte impatto scenico, che però fa solo da spalla all’evocazione che parte dall’olfatto. Una vera e propria dimostrazione delle potenzialità insesplorate di questo senso, elemento chiave per rivivere emozioni e sensazioni che albergano in noi, quasi dimenticate. Un’esperienza davvero particolare, se non siete attratti dalla miriade di stand per possibili acquisti, ma siete alla ricerca di esperienze inebrianti.



0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments