5 Gennaio 2020 • Nessun commento

Pitti Uomo 97

Eventi

Da martedì 7 gennaio 2020 fino a venerdì 10, a Firenze torna Pitti Uomo, edizione 97, per scoprire le collezioni uomo per l’autunno inverno 2020/2021.

Il tema di questa edizione: SHOW YOUR FLAGS AT PITTI


Questa volta Pitti parla di bandiere. A cominciare dalla bandiera che sventola nello scatto realizzato dal fotografo Franco Pagetti per la campagna Pitti Uomo 97.


Bandiere intese anche come tessuti sempre in movimento, come quelli degli abiti che portiamo, e che come gli abiti sono simboli mobili di identità, di appartenenza, di pensiero, di sentimento.

La bandiera non è mai un tessuto muto, dice sempre qualcosa, suscita sempre un’emozione perché parla secondo messaggi universali. È espressiva, entusiasta, insolente. Fluttua, si cala, si ammaina, si alza, si porta, si piega, si sventola. Le bandiere sono anche bellissime composizioni geometriche, producono un piacere nel vederle sventolare. Pitti è come le Nazioni Unite della Moda, dove ogni brand ha la propria bandiera, ma anche dove ognuno di noi può farsi bandiera di se stesso“.

Gli Ospiti di Pitti Uomo 97

JIL SANDER, GUEST DESIGNER PITTI UOMO 97
Jil Sander è guest designer di Pitti Uomo 97.

Lucie e Luke Meier – co-direttori creativi di Jil Sander dalla primavera del 2017 – presenteranno la nuova collezione menswear dell’iconica fashion house tedesca con un evento speciale a Firenze mercoledì 8 gennaio.

STEFANO PILATI, PITTI SPECIAL GUEST
Stefano Pilati è lo Special Guest a Pitti Uomo 97 con la sua label indipendente “Random Identities”.

Con oltre tre decadi di attività nel mondo della moda internazionale, Pilati è considerato uno dei più influenti designer della sua generazione. La presentazione della collezione FW ’20-‘21 nei giorni del salone sarà l’occasione per cogliere l’essenza di questo suo nuovo progetto.

TELFAR, SPECIAL PROJECT PITTI UOMO 97

Il brand unisex Telfar sarà lo Special Project di Pitti Uomo 97. Il fondatore Telfar Clemens, che ha lanciato la linea nel 2005 a New York, presenterà il suo concetto di moda fluida e ’simplex’ (simple + complex) a Firenze, con un evento speciale il 9 gennaio in cui estetica, identità e funzionalità si fondono in un progetto unico.

PITTI CELEBRA IL 75ESIMO ANNIVERSARIO DI BRIONI

Pitti Immagine celebra i 75 anni di una delle più famose maison del lusso maschile con un evento speciale martedì 7 gennaio. Nella foto la prima sfilata di Brioni nella Sala Bianca di Palazzo Pitti nel 1952

L’evento, curato da Olivier Saillard, presenterà la nuova collezione autunno-inverno 2020 in una celebrazione della storia del marchio.

Alcuni degli eventi speciali di Pitti Uomo 97

IL BRAND ICONICO K-WAY® PROTAGONISTA DI UN EVENTO SPECIALE A FIRENZE

In occasione di Pitti Uomo, mercoledì 8 gennaio, un evento dedicato a K-Way® e all’antipioggia per eccellenza entrato nei dizionari.

Un viaggio nella storia del brand attraverso i suoi prodotti iconici, come chiave di lettura del presente e di accesso al futuro.

OTHERWISE FORMAL

Formalità / una questione di qualità

Per la 97esima edizione di Pitti Uomo, DUST MAGAZINE curerà una sfilata-evento in scena alla Fortezza da Basso.

REFLECTIONS

Land Flag: from waste to new materials

Lo spazio Lyceum diventerà, per la prima volta, “un luogo delle idee” per mostre, installazioni, conversazioni, spunti che abbiano uno sguardo e un approccio differente. Per questa edizione, Andrea Caputo – architetto che firma progetti a livello internazionale con un’attenzione ai nuovi materiali e al riutilizzo – propone Land Flag, una riflessione sui consumi e sul riciclo. Esposti, come un’isola, i rifiuti in plastica prodotti in una settimana da uno studio professionale di circa 600 metri quadrati e in cui lavorano 60 persone, circondati dai materiali che possono risultare dal loro riutilizzo.

Karl Lagerfeld torna a Pitti Uomo con “A Tribute to Karl: The White Shirt Project”: il progetto espositivo presenterà un’edizione personalizzata della celebre camicia bianca del designer, creata da un gruppo di artisti, attori, modelli, designer e amici, tra cui Cara Delevingne, Lewis Hamilton, Tommy Hilfiger, Sebastien Jondeau, Kate Moss e Takashi Murakami.

SCANDINAVIAN MANIFESTO: nuova location, nuovo format!

Pitti Immagine, in collaborazione con Revolver Copenhagen, presenta la quarta edizione di Scandinavian Manifesto. Nella nuova location della Sala del Rondino, una selezione unica di brand che porta a Firenze le collezioni e i designer del Nord Europa.

FISKARS BY MARIA KORKEILA

Tra gli eventi speciali di Pitti Uomo 97, il marchio finlandese Fiskars, noto in tutto il mondo per i suoi oggetti e strumenti di qualità per la casa e il giardinaggio – tra cui le famose forbici con impugnatura arancione – lancerà la sua prima collezione di abbigliamento e accessori disegnata da Maria Korkeila. Finalista al Festival International de Mode et de Photographie di Hyères e vincitrice del premio Schiaparelli 2017.

Sergio Rossi partecipa per la prima volta a Pitti Uomo 97 per il lancio globale dell’esclusivo progetto Sergio Rossi Uomo, che sarà presentato allo spazio Sprone della Fortezza da Basso.

I Numeri:

Marchi / Aziende 1203 marchi di cui 540 esteri (45%)

265 tra nomi nuovi e rientri

Buyer / visitatori

circa 36.000 i visitatori in totale del salone

oltre 23.800 i compratori all’ultima edizione estiva

dei quali oltre 9.100 i buyer dall’estero

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment