16 Aprile 2020 • Nessun commento

Prepara un cocktail e vinci una notte al Plaza Lucchesi con aperitivo in terrazza

Bere

Ego Circus, di cui ho già parlato sui miei social a gennaio, ha lanciato un contest dedicato agli appassionati di Mixology.

Una sfida dedicata a bartender ma anche agli appassionati di mixology (ma non solo!) per combattere la noia in quarantena contribuendo a raccogliere fondi per la Croce Rosse Italiana.

#40secondstomix

La sfida si chiama #40secondstomix e prevede che le persone che vogliono partecipare pubblichino un video di 40 secondi mentre preparano un cocktail fatto in casa, con ciò che hanno in dispensa.

Per ogni video condiviso, Ego Circus dona 2 euro alla Croce Rossa Italiana. Ma non è finita qui…

Il premio: una notte al Plaza Hotel Lucchesi con aperitivo sulla terrazza e cena.

Come ogni challenge che si rispetti, c’è anche un premio in palio. L’organizzazione di Ego Circus ha previsto come regalo al vincitore: uno stay di una notte al Plaza Hotel Lucchesi, con inclusi aperitivo sul rooftop e cena.

Ego Circus è un format ideato per creare un momento di scambio e condivisione per la bartender community – afferma Gabriele Frongia ideatore di Ego Circusche per una serata lascia a casa l’ego, appunto, e pensa solo a bere ottimi cocktail in compagnia. Siccome ci mancano i momenti goliardici, abbiamo pensato: ‘cerchiamo un’idea per stare vicini, seppur lontani’. E quindi #40SECONDSTOMIX! “.

Come si partecipa alla #40secondstomix ?

Le regole sono poche e semplici: 

  1. La challenge è aperta a tutti, bartender e non.
  2. Ingredienti: solo provviste a disposizione in casa e tanta fantasia… Non basta il “solito” Spritz!
  3. Il tempo a disposizione: 40 secondi (e non uno di più) per mixare la propria creazione fatta e finita.

Di seguito i passaggi da seguire: 

  • Condividere il video della preparazione sul proprio account Instagram in forma di post (n. b.: non è possibile fare montaggi, tagli o accelerare la clip).
  • Nella descrizione, elencare gli ingredienti utilizzati e dare un nome originale al drink.
  • Nominare almeno altri due profili da sfidare, che saranno a loro volta partecipanti della challenge.
  • Taggare l’account @ego.circus.

I cocktail saranno giudicati dalla giuria di Ego Circus secondo i seguenti criteri:

  • originalità della ricetta;
  • nome del drink;
  • abilità nella preparazione;
  • creatività del video.

Sono oltre 100 i video già raccolti, con partecipazioni da tutta Italia e tutto il mondo, inclusi contributi dalla Russia, Singapore, Stati Uniti, Londra, Brasile, Cina, Spagna e Cipro.

Se non vi ricordate di EgoCircus ecco qua il post di gennaio che pubblicai su Facebook.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter


Leave a Reply

Please Login to comment