2 Dicembre 2014 • 9 commenti

Ristorante Greco Odysseia

Ristoranti

Qualche tempo fa sono stata con un’amica a cena al ristorante greco Odysseia in via Circondaria. E’ un luogo piuttosto grande, semplice e tutto sommato allegro: con le fotografie, le scritte, i colori vuole in qualche modo ricreare la solarità della Grecia e delle sue belle isole. Non è un ristorante elegante o chic, ma un posto tranquillo, dove si chiacchera bene e non si è disturbati da musica troppo alta e/o cameriere invadenti.

ristorante greco

Si mangia benino. Il menù è davvero ampio! La parte degli antipasti è molto lunga, se siete curiosi, come me, vi suggerisco di provare un antipasto misto per due, che è piuttosto abbondante. Nel mix ci sono diverse polpettine – le più buone quelle ripiene di formaggio! – e i classici involtini di foglia di vite ripieni di riso. Immancabile la salsina tsatziki. Oltre a un sacco di altre cose dai nomi esotici.

antipasto misto greco

Poi siccome non mi andava la carne o la moussaka (buona ma temevo pesante) io e la mia amica abbiamo optato per due piatti vegetariani: una melanzana al forno con pomodoro, e delle verdure saltate, che la cameriera non è riuscita a tradurci in italiano. A prima vista potrebbero sembrare zucchine un po’ “pelose” e amaragnole. Forse sono cardi? boh, però a me sono piaciute.

verdure miste

Il vino invece niente di che, ma non ho memoria di aver mai bevuto vini favolosi nei miei viaggi ellenici!

Il dolce, come da tradizione, era un tripudio di miele, mandorle, noci, ecc. Era una specialità natalizia e il sapore era buono.

dolce greco

Ah, una cosa carina: le tovagliette riportano la mappa geografica della Grecia. Mentre si mangia, è carino giocare al “indovina dove sono stata?”.

mappa della grecia

Il servizio è cortese.

Come prezzi: noi abbiamo speso per quanto elencato sopra, circa 25 € a testa. Senza finire il cibo nei piatti! (troppa roba).
Ristorante Greco Odysseia
via Circondaria 43
50134, Firenze
tel. 055.4633259



0 0 votes
Article Rating
9 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Rita
Rita
6 anni fa

Ciao Nelly
io sono stata in questo ristorante subito dopo l’apertura, quindi qualche anno fa, e mi sono trovata malissimo…c’era tantissima gente, e li ho trovati davvero impreparati e scortesi…tanto che dopo tre richiami alle cameriere, visto che dalle 20 alle 22 non si vedeva un piatto, sono qualche antipasto ad alcuni di noi, alle 22.30 ci siamo alzati e siamo andati a pagare alla cassa quei pochi piatti che ci hanno portato e la padrona del locale non ha fatto nemmeno una piega, nemmeno s’è scusata…tra le altre cose è molto caro…non sono tornata più.
Ciao

Riccardo
6 anni fa

Ciao Nelli. Quella verdura così buona sono i bamies, ovvero gombo, ovvero okra http://it.wikipedia.org/wiki/Abelmoschus_esculentus
Nei locali greci davvero tradizionali, e di non grande nome, sono una delle pietanze messe in bella mostra dalla cucina, in modo che l’avventore straniero possa ordinarli semplicemente indicandoli.
Da noi si trovano molto raramente: ricordo di averli visti una volta la Mercato centrale, al primo piano, quando ancora c’erano i banche degli ortolani.
Riguardo al vino, la perfetta atmosfera greca sarebbe stata realizzata con qualche bicchiere di retsina ghiacciata, non per tutti i palati…

Juri
Juri
6 anni fa

In merito al piatto misterioso.
Trattasi di fiori di gombo altresì conosciuti come okra.
Conosciuto in Grecia con il nome bamies è utilizzato anche nella cucina albanese, bulgara, bosniaca e rumena, con un nome similare.

lore
lore
6 anni fa

non sono mai andato in via circondaria….sono sempre stato da dionisio…in via san gallo ed ho sempre mangiato bene….sono molto cortesi e il prezzo è basso

rina
rina
6 anni fa

quella verdura è ocra!

rina
rina
6 anni fa
Reply to  rina

quella verdura è ocra! Scusa, ho guardato adesso i commenti ed ho visto che te lo avevano già detto…