26 Febbraio 2014 • 3 commenti

Teatro a Settignano

Teatro

Segnalo il festival “Teatro a Progetto“, un festival teatrale che verrà inaugurato sabato 1 marzo presso la casa del popolo di Settignano dall’Associazione Culturale MalD’Estro. Il festival si pone come obiettivo quello di ampliare l’offerta culturale a firenze e di dare nuovo spazio alle compagnie teatrali emergenti. E quindi come non aiutarli a promuoversi un po’?

Ritorna il teatro a Settignano

Sabato 1 marzo presso la Casa del Popolo di Settignano, in via di San Romano, 1, Firenze, si svolgerà il primo appuntamento della seconda edizione del festival “Teatro a Progetto”, organizzata dall’Associazione Culturale MalD’Estro.

Il festival si articola in 4 appuntamenti ogni sabato sera alle 21.15 nella sala della Casa del Popolo, la quale, in collaborazione con l’associazione MalD’Estro, ha finanziato un piccolo teatro all’interno di quello che prima era solo un salone.

teatro a settignano

Il festival verrà inaugurato con lo spettacolo scritto e diretto da Leonardo Venturi, “Kaiser Soze è quello zoppo”.

A seguire sabato 8 marzo “Tecnofuochismi” di e con Nenè Barini.

Sabato 15 invece Alessio Martinoli e Filippo Paolasini andranno in scena con “Fallo. Un omaggio a Lenny Bruce”, regia di Iacopo Braca.

A chiudere il festival, sabato 22 marzo, sarà lo spettacolo “Oh, scusa dormivi”, di Saverio Contarini, con Giulia Cavallini.

In occasione del festival Bottega Rem, un gruppo di giovani artisti, allestiranno alcune installazioni. Il tema delle opere è il linea con il nome del festival, un gioco di parole che vuole esaltare la condizione lavorativa dei giorni di oggi che non risparmia nessuno, in particolare i giovani artisti.

Prima di ogni rappresentazione verrà offerto un bicchiere di vino.

Contatti:

Associazione Culturale MalD’Estro associazione.maldestro@gmail.com

Tel: 3387345421- 3774363839

spettacoli teatrali vicino firenze



0 0 vote
Article Rating
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Associazione Culturale MalD'Estro
Associazione Culturale MalD'Estro
6 anni fa

Sabato 1 marzo 2014 ore 21.15, Casa del Popolo di Settignano

“Kaiser Soze è quello zoppo”

“La vita è un susseguirsi di finali di cui non si conosce l’inizio”

E’ uno spettacolo che parla dalla fine, del finale, della finitezza.
Già dal titolo. “Kaiser Soze è quello zoppo” è il titolo dello spettacolo, ma è anche il disvelare il finale di un celebre film giallo degli anni ’90, “I soliti sospetti” .Un titolo che fa da spoiler per dirla nel linguaggio di internet.
Ed è di questo che si occupa lo spettacolo dell’Associazione MalD’Estro per la regia di Leonardo Venturi.
E’ un tentativo di andare a sviscerare il finale delle cose. Semplice chiedersi: ma quali cose? Semplice la risposta. Tutte.
Dalle grandi domande: come vanno a finire l’amore, l’amicizia, la guerra, la società, la vita? Alle facezie: come vanno a finire le sigarette, la birra, i film, i libri, le serie televisive, le scorte di profilattici?
Concepito come uno spettacolo corale di cabaret (gli attori sono sempre tutti in scena) “Kaiser Soze è quello zoppo” cerca di attraversare vari registri scenici dai momenti esilaranti a quelli di riflessione passando da spunti ora cinematografici ora letterari.
Incontreremo tutta una serie di personaggi al limite che racconteranno la propria fine o quella a cui tutti siamo destinati.
L’ospite d’onore -e non poteva che essere così- sarà naturalmente la grande consolatrice, nonché signora Oscura.
Uno spettacolo esplosivo, in cui tutto viene svelato all’inizio, uno spettacolo senza fine che della fine fa la sua bandiera.

Scritto e diretto da Leonardo Venturi
Con
Giacomo Casali, Irene Floridi, Francesca Malfi, Niccolò Mattei, Daniele Montorsi, Filippo Narbona, Sara Santarnecchi, Aulo Sarti, Simona Venturi
Contatti:
Associazione Culturale MalD’Estro associazione.maldestro@gmail.com Tel: 3387345421- 3774363839

Associazione Culturale MalD'Estro
Associazione Culturale MalD'Estro
6 anni fa

Sabato 15 marzo 2014 ore 21.15, presso la Casa del Popolo di Settignano arriva il terzo appuntamento del festival teatrale “Teatro a Progetto” con lo spettacolo
“Fallo. Un omaggio a Lenny Bruce”
Sabato sera la Casa del Popolo di Settignano si animerà di nuovo con un appuntamento tutto teatrale.
L’Associazione Culturale MalD’Estro, ideatrice del festival Teatro a Progetto che vede quest’anno la sua seconda edizione, ha l’intento di promuovere e incrementare la cultura nel territorio fiorentino organizzando un’opportunità di incontro tra compagnie emergenti o già consolidate del territorio toscano.
Dopo la nuova produzione di Leonardo Venturi con lo spettacolo” Kaiser Soze è quello zoppo” e l’esilarante comicità di Nenè Barini, sabato 15 alle 21,15 sarà la volta dello spettacolo “Fallo. Un omaggio a Lenny Bruce”, un progetto che nasce dall’incontro di Iacopo Braca (1980), attore e regista per Teatro Sotterraneo, collettivo artistico che ha fondato nel 2004; Alessio Martinoli (1983), attore, regista e drammaturgo della compagnia teatro Bō; e infine Filippo Paolasini (1986), attore e drammaturgo marchigiano.
Il loro spettacolo, originale e alternativo pone interrogativi su argomenti come pedofilia, violenza, sessualità dei bambini, religione, lavoro, suicidio, morte, sesso.
Il principio è interrogare se stessi per interrogare il pubblico.
Ne scaturisce una sorta di simposio su temi spesso considerati tabù, affrontati con immagini e parole alla ricerca dei significati nascosti e dei pregiudizi da abbattere. Il tutto per e con il pubblico. Uno spettacolo da non perdere per coloro che vogliono e sanno andare all’aldilà delle apparenze.